domenica 10 gennaio 2016

U15 Reg :: 1a giornata Bronze

Pall. Concorezzo - Libertas Cernusco 40-51  (13-10, 28-24, 38-36)

Concorezzo: Gaviraghi, Combairati, Ronchi, Mavero, Paleari, Tomasi, Brambilla, Di Paola, Cantù, Ricci, Colombo. All. Chiappini   

Cernusco: Pedrini 1, Offredi 6, Zicchinella 2, Leone 2, Ratti 4, Macrì 9, Dallagrassa 8, Volpin, Naldini 8, Bosso, Marigo 1, Colombo 10. All. Licursi

Prima uscita del 2016 per il gruppo 2002 nel campionato Under 15, in casa della Pallacanestro Concorezzo.
Il primo quarto viene vinto dai padroni di casa che sebbene provino a scappare non riescono mai a fare 'il vuoto'; i Bufali, un po' contratti e poco propensi a far girare la palla, rincorrono da distanza ravvicinata.

A inizio secondo periodo Concorezzo si porta sul +8 ma i Bufali ricuciono progressivamente la distanza e a metà periodo impattano; Concorezzo si riporta subito avanti ma la Libertas dapprima, a 3', dalla fine pareggia i conti, e poi, a 1'46", si porta a +2. E' un lampo e Concorezzo a sua volta, pareggia e poi chiude il quarto avanti di quattro (15-14 per i padroni di casa).
Al rientro dalla pausa lunga la Libertas gioca con maggiore concentrazione soprattutto in difesa e grazie a cio' riduce le distanze e si tiene sempre a contatto, riuscendo anche a superare i padroni di casa in seguito a un parziale di 2-7. Concorezzo si scuote e torna a segnare con maggiore continuità, portandosi a +5; altro mini break e gli ospiti chiudono il periodo 10-12, sul punteggio di 38-36.
Nell'ultimo periodo Concorezzo parte bene e realizza subito due liberi, portandosi sul +4. Da questo momento, pero' i Bufali giocano molto attentamente in difesa e non concedono più alcuna realizzazione ai padroni di casa e, allo stesso tempo, migliorano di molto l'efficacia realizzativa, mettendo a referto 15 punti. Il decisivo ultimo quarto si chiude 2-15; come direbbero nel tennis: "gioco, partita, incontro".

Quando i Bufali si sono dati una 'scossa' e hanno voltato pagina, hanno vinto l'incontro che, per troppi minuti, hanno giocato non da protagonisti come invece possono (e devono) fare ogni volta che calcano il parquet.

Prossimo impegno, nel campionato Under 15, sul campo degli amici del Centro Schuster.
Forza Bufali!