domenica 24 gennaio 2016

U15 Ecc :: 1a ritorno

Libertas Cernusco - Pall Varese 72 a 61
Parziali 16-17; 36-32; 51-50; 72-61

Cernusco: Luisari 2, Bassi NE, Bumeliana, Romano, Ferraris 4, Rivetti 6, Franco 13, Cremaschi 16, Degregorio 1, Cazzaniga 5, Casati 3, Buffo 22. All Cornaghi-Gandin-Lomuscio

Pall. Varese: Argieri, Mai NE, Calzavara, Moscatelli, Iaquinta 5, Montano 11, Parravicini 12, Camurati, Seck 24, Passera, Brotto 9, Van Velsen. All Bianchi-Zambelli 


Vittoria importante per i Bufali U15 d'Eccellenza che iniziano il girone di ritorno con un referto rosa (72 a 61) prezioso sulla forte Pallacanestro Varese.
Inizio di gara subito su ritmi molto elevati per entrambe le formazioni: Cernusco cerca soluzioni in sovrannumero mentre la Teva prova ad imporre il proprio gioco organizzato a metà campo con alcune "chiamate" dalla panchina.
Il doppio arbitraggio funziona bene e la gara prosegue veloce e senza troppe interruzioni, gli ospiti vanno a segno con frequenza sfruttando l'atletismo di Montano (11p) mentre la Libertas replica con tripla di Cazzaniga (5p nonostante i guai fisici) ed un super canestro mancino di Cremaschi (8/13 da 2p).
Dopo la perfettà parita' del 6' sul 9-9 la squadra di coach Bianchi confeziona un mini-break targato dal solito Seck (5/6 dalla lunetta nel quarto) ma i cernuschesi tornano subito a contatto con una fiammata da 7p in fila del neo-entrato Buffo (arresto tiro, entrata e tripla).
Una veloce transizione ben finalizzata dal rientrante Rivetti (6p con 3/5) vale il sorpasso Bufali, sul capovolgimento di fronte una coppia di liberi convertita da Parravicini, comunque ben limitato dagli esterni Libertas, vale il 16 a 17 del gong.
Nel secondo parziale (20-15) la Pall. Varese trova spunti efficaci dal lungo Brotto (9p) ed un dardo di Iaquinta per il massimo vantaggio sul +7.
Dopo il time-out i padroni di casa alzano il volume della difesa con un solido Degregorio ed aumentano l'efficacia in attacco grazie ad una maggiore circolazione di palla da parte di tutto il collettivo che genera valide giocate anche spalle a canestro.
Un paio di guizzi al ferro di capitan Franco (13p e 6rec) ed un rimbalzo offensivo di Casati cambiano l'inerzia della gara e confezionano il 36 a 32 dell'intervallo lungo.
Alla ripresa delle operazioni (15-18 il terzo) è ancora Cernusco a fare l'andatura grazie alle ottime incursioni di Cremaschi (16p e 8rimb) che valgono anche il +8 ma la Cimberio non ci sta e si riporta subito in scia con un un "ciuf" dalla media di Montano ed un ficcante contropiede.
Varese protegge bene l'area e la Libertas affretta alcune conclusioni dalla media, il leader Seck (24p, top scorer) sale di colpi e con 6p consecutivi a firma il sorpasso ospite al 29'.
Nell'ultimo possesso del quarto un ritrovato Buffo (22p e 4ass) mette un difficile canestro dall'angolo per il 51-50.
Ultima frazione (21-11) i biancorossi di casa cambiano definitivamente marcia dal punto di vista difensivo (concessi solo tre canestri dal campo alla Teva) e riescono ad arginare meglio le folate di Parravicini ("tenuto" a 12p in 37') e compagni.
Due giocate da 3p di Franco (prima 3/3 ai liberi, poi "and-one") ed una penetrazione "nel traffico" di Cremaschi (16p) scavano un solco importante sul 64-56 con 4' sul cronometro.
Con una tripla ed un piazzato i varesini provano a riaprire i giochi ma la Libertas tiene alta la concentrazione e scappa in doppia cifra grazie alle realizzazioni di Luisari e Ferraris che dilatano lo scarto oltre la doppia cifra.
Ultimi possessi in cui la Teva cerca di ridurre il gap mentre i Bufali chiudono i conti dalla lunetta fino al 72-61 conclusivo.
Prestazione sicuramente positiva frutto di un gioco corale che ha messo in risalto tutte le qualità dei singoli atleti; con questa bella W Cernusco si conferma capolista e si porta sul 2-0 negli scontri diretti sulla seconda, appunto Pall. Varese.
Prossimo impegno previsto per sabato 31/01 alle ore 17.00 sul parquet degli amici del Basket Curtatone.

Forza Bufali