domenica 20 dicembre 2015

16 Ecc :: 12a giornata

Pall. Varese - Libertas Cernusco 73 a 77
Parziali 15-9, 32-41, 58-60, 73-77

Varese:  Canavesi 3, Bellotti 6, Scaltriti 4, Colombo 2, Garbarini, Sparascio 11, Gastaldini, Rinoldi 8, Besio 7, Montani 4, Gardelli 19, Ivanaj 9. All Bianchi-Zambelli

Cernusco: Epasto 9, Buffo 8, Calvi, Zambon 3, Ferraris, Cremaschi G. , Airoldi 26, Toffali 12, Cremaschi M. , Luisari 7, Stilinovic 12. All Cornaghi-Arienti-Zenoni 


Sofferta W esterna per i Bufali dell'U16 Eccellenza che sbancano lo storico parquet di Masnago con il punteggio di 73 a 77.
Referto rosa di grande valore ottenuto con grande caparbietà da tutto il collettivo nonostante le tantissime assenze con addirittura otto indisponibili: Nava, Milani, Corradi, Battaglia, Franco, Gadda, Sindilaru, Bigoni...); da rimarcare l'esordio assoluto in questa categoria per i classe '01 Ferraris, Luisari e Cremaschi Giorgio.

Partenza a ritmi elevati su entrambi i lati del parquet con i locali che si fanno ben valere nel pitturato (in evidenza Ivanaj con 9p), invece la Libertas sfrutta le solide iniziative di un ipirato Stilinovic (12p), oggi capitano.
Le percentuali si abbassano e si resta in equilibrio (9-9) per diversi minuti, poi la Whirpool prende qualche incollatura di margine con tre canestri in fila della guardia Sparascio (11p) che firma il 15-9 al primo gong.
Il secondo parziale (17 a 32) è senza dubbio per i Bufali il miglior periodo, fino ad oggi, della stagione: la difesa produce rimbalzi (bene il tandem Calvi-Cremaschi M.) e recuperi (Ferraris in grande spolvero), mentre in fase offensiva la palla si muove con velocità e ne scaturiscono valide soluzioni corali che innescano le triple del funambolico Toffali (12p) e di un super Airoldi, quest'ultimo top scorer di gara con 26p.
Tutti gli undici effettivi, seppur con problemi di falli, danno il proprio contributo e quando Buffo (8p) mette un bel arresto tiro dalla media è +13 ospite (al 19').
Una fiammata da 4-0 di Montani manda tutti negli spogliatoi sul 32 a 41.
Alla ripresa delle operazioni Varese cambia passo in attacco grazie agli spunti di Besio e Rinoldi, rispettivamente 8 e 7 punti a testa, e Cernusco sciupa qualche possesso di troppo: break di 7-0 in nemmeno 2' ed è subito 39-41.
I Bufali riprendono fiducia con un rimbalzo offensivo del'01 Cremaschi G.  e soprattutto con due centri in fila del grintoso Epasto (9p), abile nel segnare in un momento di black-out.
Varese si affida con frequenza al leader Gardelli (19p di cui ben 13 nel terzo quarto) e crea buone situazioni sia in avvicinamento sia da oltre l'arco ;  totale generale partita combattuta ed è 58-60 cernuschese a fine periodo.
Anche nell'ultima parte si prosegue all'insegna dell'equilibrio pero' con sempre gli ospiti davanti, si entrà cosi nei 5' finali con i Bufali sul +3.
Due ficcanti giocate del '01 Luisari (ottimo con 7p in 27') lanciano il team di coach Cornaghi sul +7 ; la Teva non ci sta e con una serie di tiri liberi torna ad un solo possess.
Un paio di conclusioni affrettate della Libertas fanno si' che Bellotti possa pareggiare in penetrazione ma i successivi attacchi cernuschesi fanno a buon fine: ottima rimessa dopo il time-out ed entrata di Zambon per il +4 del 39'.
La Pall.Varese con un rimbalzo offensivo torna a -2 pero' Cernusco è "fredda" dalla lunetta e chiude i conti con un 2/2 che sigilla il 73-77 conclusivo.
Con questo referto rosa i biancorossi si confermano in una fase di crescita (nell ultime tre vinto a Varese e Pall. Milano e perso di 8 con Desio) anche se gli alti e bassi sono ancora troppi.
Dopo la pausa per le Feste si torna sul parquet per l'ultima giornata di andata: sabato 9/01/'16 in casa, con la Bluorobica , formazione che naviga ai piani alti della classifica.
Servirà una prestazione maiuscola (e magari qualche infortunato...guarito) per potersela giocare alla pari.
Forza Bufali!