domenica 8 novembre 2015

U15 Ecc :: 5a giornata


Libertas Cernusco - Robur Basket Saronno 85 a 60 (22-7; 44-29; 65-44)

Cernusco: Luisari 2, Bassi 2, Bumeliana 2, Ferraris 19, Rivetti 14, Giacon 1, Franco 8, Cremaschi 13, Giulietti 4, De Gregorio 13, Cazzaniga 2, Casati 5. All Cornaghi-Lomuscio

Saronno: De Giorgio 2, Pogliana 2, Quaglia 2, Pigliafreddo 19, Teramo 19, Castiglioni 2, Colombo 2, Falanga 4, Bellini 8. All Leva


Quinto successo consecutivo per i Bufali del '01 che battono per 85 a 60 una combattiva Robur Saronno e si confermano in testa alla classifica.
Cernusco indirizza subito sui binare giusti la partita grazie ad un ottimo primo periodo  fatto di difesa e valide giocate corali in attacco: 10-3 dopo 5' con Luisari (5ass) e Rivetti (14p e 4rec) in evidenza.
Dopo il time-out la squadra di coach Leva prova a scuotersi con un dardo di Teramo (19p) pero' i padroni di casa mantengo alta l'intensità su entrambi i lati del campo e confezionano punti in transizione con le folate di Cremaschi (13p con un bel 6/8 al tiro) ; il primo (e decisivo) quarto finisce 22-7.
Una tripla di Casati ed i guzzi di capitan Franco (8p e 7rimb) valgono già il +20 dopo 15' ma Saronno non ci sta e replica con len buone iniziative di Pigliafreddo, anch'esso autore di 19p.
Secondo quarto equlibrato e giocato a ritmi (e punteggio) molto elevati: 22 a 22 il parziale ed è 44-29 a metà, griffato da un tiro libero realizzato da Giacon.
Ad inizio terza frazione la Libertas riprende a difendere col giusto piglio e ri-scappa oltre il +20 sfruttando la fisicità di Bumeliana e De Gregorio (13p con 6/11).
Saronno soffre la difesa cernuschese ma trova comunque importanti canestri da fuori area, al gong è 65-44.
Una bella fiammata di Ferraris (19p e 6rec in 23') lancia la squadra di coach Cornaghi vicina al +30 ; anche in questo caso la Robur dimostra grande voglia di fare e riesce a diminuire il divario con un paio di centri dalla media distanza di Bellini.
Cernusco cala l'attenzione in fase difensiva pur continuando a cercare giocate d'insieme in attacco e le ficcanti penetrazioni di Bassi e Cazzaniga.
Due lay-up di Giulietti in contropiede fissano il punteggio finale sul netto 85-60.
Altra prestazione positiva per quanto riguarda la ricerca del gioco collettivo, senza dubbio da migliorare invece l'attitudine difensiva su tutto l'arco dei 40'.
Si torna sul parquet sabato 14/11, ore 18.00, al "Pianella" di Cucciago contro la Pall. Cantu'.
Forza Bufali.