domenica 8 novembre 2015

Serie C Silver :: 7a giornata

Libertas Cernusco - Social O.S.A. Milano 61 a 47
(22-8; 35-23; 42-36; 61-47)

LIBERTAS CERNUSCO : Binaghi 5, Mercante 8, Sala 2, Buschi 8, Saturnino, Zanchetta 8, Antelli 10, Corti 9, Marra 3, Teruzzi 1, Sacchetti, Campeggi T. 7, All.Gandini / Ass.Consonni-Alivia

SOCIAL OSA : Finzi, Hinic 6, Verucchi 13, Carozzi n.e., Massa 2, Maga 13, Diop 2, Accoto 4, Grillo, Roselli 6, Bega n.e., Aliprandi n.e., All.Battaini


Altra vittoria per i Bufali, questa volta in casa contro Social Osa Milano.
Rientrano Mercante dal viaggio di lavoro e Corti dopo 2 settimane di stop ed è proprio quest'ultimo ad aprire le danze con la solita energia (anche se un pò limitata) e le solite giocate "prepotenti" in attacco.
Cernusco nel primo quarto parte col piede sull'acceleratore e vola via sul 13-0, Social Osa non riesce a trovare il bandolo della matassa e continua a cozzare contro la feroce difesa biancorossa, alcune giocate in campo aperto danno poi sul finire di quarto il vantaggio per i Bufali sul 22-8 di fine prima frazione.

Nel secondo quarto si parte con Social Osa che sembra un pò più determinata a ricucire lo strappo, la zona schierata da coach Battaini toglie un pò di ritmo ai Bufali che sembrano comunque poter amministrare bene il divario creato nei primi 10' di gioco chiudendo alla pausa lunga sul 35-23, dando però qualche segnale di disattenzione di troppo.
Ed è proprio la disattenzione unita ad un pò di superficialità a farla da padrone nel terzo quarto, dove Cernusco si fa sorprendere dai milanesi che con buone giocate offensive e una ritrovata energia in difesa riducono lo svantaggio fino alle 4 lunghezze per poi chiudere definitivamente sul -6 il terzo periodo di gioco (42-36).
I Bufali devono ritrovare l'energia dei primi due quarti, e lo fanno subito, la difesa torna a lavorare bene sulle giocate di Social Osa e l'attacco riesce a produrre qualche buona giocata, un parziale di 8-0 nei primi 3' di ultima frazione segnano di nuovo la gara, Social Osa non ha più la forza di reagire e i Bufali possono così controllare il vantaggio fino al definitivo 61-47 del 40esimo.
Si torna in campo domenica prossima sul parquet della capolista Rondinella, sicuramente squadra ostica che sta dimostrando di poter competere ad alti livelli anche nel campionato di C, sarà dura ma siamo sicuri che i nostri Bufali andranno in campo per conquistare il referto rosa!!!
Forza Bufali.