lunedì 19 ottobre 2015

U15 Ecc :: 2a giornata

Libertas Cernusco - Junior Basket Curtatone 73 a 59 (18-19; 41-37; 61-44; 73-59)

Cernusco: Luisari 2, Bassi 2, Bumeliana 2, Romano 9, Ferraris 4, Rivetti 12, Giacon, Franco 7, Cremaschi 3, De Gregorio 8, Cazzaniga 11, Casati 13. All Cornaghi-Gandini-Lomuscio

Curtatone: Scala 11, Benedini 11, Bagato 1, Ceriani, Barrotta 3, Monti 7, Tognan, Braghini 6, Lasagna, Ziviani 13, Mattioli, Diacomo 7. All Gilberti-Boskovic


Esordio casalingo con W per i Bufali, privi di Buffo, che si impongono per 73 a 59 sugli amici del Basket Curtatone.
Inizio sparato per i locali che dopo una trentina di secondi conducono 5-0 con tripla e canestro in entrata firmato Ferraris, i mantovani si scuotono subito e mettono il naso avanti (5-7) con una fiammata di Benedini (11p).
Samuele Romano
Regna per diversi minuti l'equilibrio, tra le file cernuschesi da rimarcare l'intensità di De Gregorio (8p), mentre in casa Junior Basket è "on-fire" Scala, anch'esso autore di 11p.
Gli ospiti cercano di prendersi qualche incollatura di margine con i guizzi di Braghini ma capitan Franco (7p in 17') ristabilisce immediatamente la parità a quota 17.
Dopo un primo quarto "di studio" la Libertas inizia salire di colpi a livello offensivo (23p nei secondi 10') con le ottime giocate del '02 Casati (13p con 5/9) e le folate di un positivo Romano (9p).
Un recupero di Bumeliana ed una bella azione orchestrata da Luisari valgono il +8 del 17' però i ragazzi di coach Gilberti riescono a riportasi in scia sfruttando le disattenzioni difensive dei biancorossi e tornano ad un solo possesso di distanza grazie a Ziviani, talentuoso esterno classe '02.
Sul gong, in contropiede, i Bufali siglano comunque il 41 a 37 di metà gara.
Dopo il cambio di campo Cernusco prosegue nel trovare buone soluzioni offensive ma soprattutto cambia decisamente passo in fase difensiva e allunga nel punteggio: +10 al 24' con le folate di Rivetti (12p).
Curtatone non riesce a trovare la via del canestro per diversi minuti (20 a 7 nel quarto) ed i ragazzi di coach Cornaghi scappano fino a raggiungere il +17 con i centri di Bassi e Cremaschi.
Il terzo (e decisivo) periodo si conclude sul 61-44.
Ad inizio quarta frazione il copione è lo stesso, Giacon e soci proseguono nel diltare lo scarto e quando Cazzaniga (11p con un super 3/5 da 3p) segna in avvicinamento è massimo vantaggio sul +23.
Nei minuti finali l'attenzione cernuschese cala vistosamente ed i mantovani, con merito, confezionano un parziale che riaccorcia il divario fino al 73-59 conlcusivo.
Segnali positivi nel gioco d'insieme e nell'attitudine difensiva, da migliorare invece la continuità di rendimento nell'arco dei 40'.
Prossimo impegno, ancora interno, previsto per sabato 24/10 con la Vanoli Cremona.
Forza Bufali !