lunedì 12 ottobre 2015

U15 Ecc :: 1a giornata

Pall. Varese - Libertas Cernusco 57 a 80 (24-21; 34-43; 41-63; 57-80)

Varese: Mai, Bianchi 6, Parravicini 14, Camurati, Moscatelli 1, Calzavara 7, Iaquinta 7, Brotto 6, Van Velsen 4, Argieri, Montano 12, Passera. All Bianchi-Zambelli

Cernusco: Luisari 3, Bassi 2, Bumeliana 4, Romano 3, Ferraris 13, Rivetti 6, Franco 12, Cremaschi 8, De Gregorio 2, Cazzaniga 3, Naldini, Buffo 26. All Cornaghi-Gandini


Inizio di Campionato scoppiettante per i Bufali U15 Eccellenza che vincono nettamente (+23) sul campo della Pallacanestro Varese, formazione che lo scorso luglio è arrivata nelle prime 8 squadre d'Italia dell'annata '01.
I locali sono ancora senza il leader Seck mentre tra le fila cernuschesi indisponibili Giacon, Pavanello e Casati.
Partenza a ritmi elevati su entrambi i fronti, la Teva si affida alle razzenti folate di Parravicini (14p), la Libertas muove a palla e va a punti dalla media con Rivetti; il livello di gioco offensivo è di notevole  fattura ed i protagonisti sono diversi: il nuovo acquisto Montano (12p) fa la voce grossa a rimbalzo, dall'altra parte un ispirato Bumeliana si fa ben valere con i suoi spunti in velocità.
Per tutto il primo quarto quindi è sostanziale parità anche se i ragazzi di coach Bianchi mantengono qualche incollatura di margine ed il solito Calzavara, sulla sirena, sigla il 24-21.
Nella seconda frazione il collettivo cernuschese aumenta parecchio l'intensità difensiva e non concede punti ai varesini per diversi minuti, anche l'attacco "gira bene" e ne nascono valide azioni corali ben finalizzate da tutti gli effettivi, soprattutto Buffo (26p, ben distribuiti nell'arco della gara).
Un centro da sotto di Bassi ed un'entrata dell'efficace Cremaschi (8p) valgono il +6 ospite, Varese prova a scuotersi con Iaquinta (7p) però Cernusco appare più determinata e si porta sul
34 a 43 dopo una giocata energica di capitan Franco (12p).
Cambia il campo ma il copione è lo stesso con la difesa dei Bufali a farla da padrone (concessi 7p in 10' alla Whirpool).
Il quintetto di coach Cornaghi gioca con il giusto piglio anche in attacco e costruisce tiri aperti: tripla dall'angolo di Luisari, piazzato di De Gregorio, penetrazione di Romano ed è +16 esterno dopo  27'.
Pall. Varese prova a riprendere fiducia con i tiri liberi ed i rimbalzi offensivi ma la Libertas ha più benzina e dilata il margine già oltre i venti punti con una fiammata di Ferraris (13p), autore della tripla del +22 dopo una bella circolazione di palla; punteggio di 41 a 63 al terzo gong.
Nell'ultima parte del match si va avanti a parziali: l'OpenJob ricuce fino al -16 poi il gap ritorna sulle 23 unità.
Sponda teva da rimarcare i due dardi dello specalista Bianchi, in casa cernuschese invece da sottolineare un bel canestro in avvicinamento di Cazzaniga, ben innescato da Naldini ('02).
Alla sirena è 57-80.
Prestazione di buon livello su entrambi i lati del parquet (contro un'ottima squadra) che fa ben sperare per i prossimi impegni, in particolare risposte molto positive nel gioco collettivo e nella voglia di essere incisivi in difesa.
Domenica 18/10 esordio casalingo (ore 11.00) contro gli amici del Basket Curtatone, anch'essi vittoriosi nel primo turno.

Forza Bufali