domenica 4 ottobre 2015

Serie C Silver :: 2a giornata

Spor. Boffalorese - Libertas Cernusco 52 a 61

BOFFALORA: Maiocchi 7, Varliero 5, Cagner 2, Ferrari, Nardella, Zanelli 9, Carnevale Bonino 3, Pizzala 8, Tonella 6, Mauri 3. Viganò 6, Banfi 3

CERNUSCO: Mercante 7+4a+8r, Sala, Buschi 12, Zanchetta 11+6r, Antelli 6, Corti 13+10r+8fs, Marra, Campeggi R. 2, Teruzzi 10+6r, Ciancio, Sacchetti n.e., Campeggi T.

Seconda uscita e seconda vittoria, ma ancora una volta bisogna sudare le proverbiali 7 camicie, e forse qualcosina di più......
Prima trasferta in quel di Boffalora, giocando di venerdì non è mai semplice, ma stessa partenza soporifera da parte dei Bufali.
Nel primo quarto i ragazzi biancorossi si lasciano aggredire offensivamente dai padroni di casa e offensivamente giocano 10 minuti svogliati, il risultato alla fine dei primi 10' è 22-10 per la squadra biancoverde.
Ma purtroppo Cernusco, applicando al meglio la legge di Murphy, riesce a fare pure peggio, e parte con le marce ridotte anche nel secondo quarto affondando fino al -18 (30-12) del 14'.
Da qui parte la rimonta, la squadra si scuote, grazie anche alla buona verve dei giovani impiegati, difesa forte anche a tutto campo e giocate rapide riportano Cernusco rapidamente in partita fino al definitivo -4 dell'intervallo (34-30).
Al rientro dagli spogliatoi i Bufali continuano sulla stessa falsa riga degli ultimi 5/6 minuti di secondo quarto, riuscendo a trovare finalmente continuità e fluidità con la coppia Corti-Teruzzi a dominare offensivamente la gara, 2 liberi di Mercante sul finale di quarto danno finalmente il primo vantaggio ai nostri ragazzi (42-43).
La difesa ora è aggressiva e molto intensa, Boffalora fatica a trovare facili conclusioni e in attacca la palla circola abbastanza per innumerevoli buoni tiri.
Nel quarto quarto Cernusco perde Corti per falli, il quintetto a questo punto si abbassa con Buschi da 4, in attacco arrivano anche (finalmente!!!) le conclusioni dall'arco di fila di Mercante e Buschi che chiudono definitivamente la gara.
La partita si chiude negli ultimi 3', qui i BUfali riescono a reggere l'ultima ondata di Boffalora che però non produce nulla, si chiude 52-61 dimostrando anche in questa prima trasferta molto carattere, ovviamente da rivedere l'approccio alle partite.
Si riparte da lunedì in palestra e ci si prepara per la prossima gara in casa contro Cusano (dell'ex Carletti) alle 21 al palazzetto di via Buonarroti.
Vi aspettiamo come sempre numerosi.
Forza Bufali!!!