domenica 30 novembre 2014

U15 Ecc :: 8a giornata

Libertas Cernusco - BluOrobica BG 51 a 53 (2-7; 20-18; 36-33)

Cernusco: Epasto 4, Buffo 11, Nava 12, Moraja, Zambon 6, Covini 6, Gadda 4, Battaglia, Franco 8, Tremolada ne, Ghisalberti, Stilinovic. All.Cornaghi-Seveso-Zenoni

Bluorobica:  Del Ben 2, Della Torre 1, Bosatelli 11, Zanellato 12, Capelli 11, Invernizzi, Ricci 2, Airoldi, Colombo 8, Resmini, Nani 2, Alari 4. All.Braga-Ricci

Sconfitta al foto-finish per i Bufali dell'U15Eccellenza che sfiorano il colpaccio (51-53) contro la capolista BluOrobica Bergamo.
Inizio soporifero su entrambi i fronti con errori da sotto anche piuttosto banali, per i primi 3' sono le difese a farla da padrone e le retine restano addirittura inviolate.
Gli ospiti si sbloccano con un paio di entrate firmate Bosatelli (11p ma 3/10 al tiro), mentre Cernusco non segna davvero mai e solo dopo 7' fa "ciuf" con un piazzato di Gadda.
Si va a punti col contagocce, soprattutto in casa Libertas, ma la difesa tiene e nonostante un solo canestro in 10' la gara è apertissima: inusuale 2-7 al gong.
Nel secondo quarto i padroni di casa si scuotono offensivamente con l'impatto di Franco (anche lui polveri bagnate ma 8p e 7rec) ed un centro da fuori di un positivo Covini.
Gli orobici non vanno a referto per diversi possessi ed i Bufali mettono la freccia fino al +5 del 18' , prima dell'intervallo lungo un paio di guizzi di Zanellato (12p) riportano a contatto i Blu.
Parziale di 18-11 ed è 20-18 a metà.
Dopo il cambio di campo l'intensità viene notevolmente aumentanta da ambedue le formazioni e (a tratti) si vedono anche valide giocate.
Giorgio Zambon
Il team di coach Braga riparte con maggior precisione al tiro e si riporta davanti con le ficcanti iniziative di Capelli (11p) che valgono il +4 esterno ma è immediata la replica dei biancorossi che ri-sorpassano dopo una bomba di personalità firmata Buffo (11p) ed una "scarica" (tripla ed entrata) di capitan Nava: 36-33 a fine terzo.
Nei primi 4' del quarto i ragazzi di coach Cornaghi producono numerosi recuperi con la difesa a tutto campo che crea scompiglio ai Blu e si riporta ancora a +5 (lay-up di Epasto) nonostante diversi errori da sotto e nei tiri liberi (sanguinoso 8/19 totale).
Pure Bluorobica non va a segno dal campo ma, al contrario, capitalizza molto dalla lunetta (per i bergamaschi solo sette canestri dal campo nei secondi 20') e si torna in equilibrio.
Gli arancio-blu hanno maggior fisicità ed iniziano a farsi valere a rimbalzo offensivo subendo diversi falli (5/6 in fila ai liberi); i Bufali non ci stanno e tornano sul -1 dopo la seconda tripla di giornata di Zambon che riporta inerzia ai locali.
In un paio di occasioni i ragazzi di Cornaghi affrettano le scelte offensive, Bergamo invece perde la palla due volte senza andare al tiro.
Finale in volata dove la differenza la fanno appunto i tiri liberi, sia in termini di percentuale, sia in numero di tiri tentati (19/29 per l'orobica).
A 20'' dalla fine la Blu spariglia sul +1 e Cernusco sbaglia il tiro-vittoria, a tempo scaduto Colombo mette l'ininfluente libero del 51-53 definitivo.
Un plauso ai cernuschesi per il carattere dimostrato, assolutamente da dimenticare i primi 10' in attacco; referto rosa a Bluorobica che, senza brillare, vince grazie ad una maggior freddezza nelle azioni conclusive.
Serve migliorare il gioco corale in attacco ma l'atteggiamento visto domenica è quello giusto.
Giovedi, ancora in casa (ore 18.40), in casa contro ABA, squadra terza in Italia a livello 2000Eccellenza.
Forza Bufali !!

U14 Prov :: 7a giornata

Schuster Milano - Libertas Cernusco 59 a 65 (14-22; 25-41; 40-53; 59-65)

Cernusco:  Priori 7, Dallagrassa 20, Panzera 5, Marconi 14, Colombo 3, Pedrini, Rosci 2, Pili 10, Tremolada, Rivezzi , Marigo 2, Annicchiarico 2,  All: Andrea “Guff” Guffanti

La gara contro Schuster Milano doveva essere un incontro facile,  visto che gli avversari si trovano dopo 6 partite ad avere solo 2 punti in classifica, insomma si profilava fin dal mattino  una tranquilla domenica di svago e gioco.

Partiamo subito mettendo in campo un quintetto alto visto che gli avversari sono molto dotati fisicamente con più di un giocatore molto prestante fisicamente.

Palla a due per gli avversari che nel giro di pochi secondi vanno a canestro con il numero 17 che chiuderà la partita come miglior marcatore.
Ma i nostri non lasciano troppi spazi agli avversari e i canestri di Dallagrassa, Panzera e Marconi chiudono inizialmente ogni loro velleità facendo capire chi comanda.
Annicchiarico con una serie di rimbalzi difensivi ed una stoppata, giudicata fallosa dall’arbitro, fa intuire agli Schusterini che sotto canestro non avranno vita facile.
Dopo alcuni minuti Colombo entra al posto di Annicchiarico e fa subito capire che anche con lui sarà dura arrivare a canestro.
Gli avversari non ci stanno e accorciano le distanze ma Marigo (entrato al posto di Priori) e Pili (Panzera), li tengono a distanza con buone percussioni che portano punti importanti. Il quarto si chiude 14/22.

Il secondo quarto inizia come è finito il primo e ci vede subito avanti, l’ingresso di Tremolada e di Rosci portano ad una maggior interdizione in mezzo al campo dove vengono fermati molti attacchi avversari con recuperi che ci permettono veloci contropiede con canestro finale. Il quarto si chiude 25/41.

Dal terzo quarto abbiamo iniziato a giocare in modo approssimativo, puntando ad azioni individuali e senza gioco di squadra, permettendo agli avversari di avvicinarsi con una serie di 3 canestri in meno di un minuto. L’ingresso di Rivezzi e Pedrini, molto aggressivi in difesa, ha fermato la rincorsa dello Schuster che comunque ha chiuso il quarto accorciando le distanze e portandosi 40/53.
L’ultimo quarto inizia come il terzo, giochiamo individualmente e non di squadra e subiamo 4 canestri in 2 minuti che fortunatamente rintuzziamo in breve tempo con i canestri dei nostri. Ma gli avversari non demordono e mettono in campo una maggior volontà rispetto ai Bufali, portandosi a 2 punti di distanza a meno di 90 secondi dalla fine. Un paio di circostanze favorevoli ci fanno tenere la testa alta e vincere una partita iniziata benissimo ma che stava per terminare con una sconfitta.

Per il futuro, a cominciare dal Trecella, dobbiamo giocare maggiormente di squadra per tutta la partita  evitando azioni individuali che molto spesso portano alla perdita della palla in favore degli avversari.

La prossima partita sarà fuori casa Lunedi 8/12 alle ore 18.00. Si scende in campo contro il Trecella: uno scontro al vertice per la qualificazione al girone Gold.

FORZA BUFALI!!

U13 Elite :: 5a giornata

Nervianese - Libertas Cernusco 37-69 (parziali 14-15, 6-20, 12-18, 5-16; progressivi 14-15, 20-35, 32-53)

Cernusco: Rosci 4, Pili 6, Macri' 2, Dallagrassa 20, Panzera F. 4, Biffi 4, Bosso 2, Montanini, Marigo 4, Panzera I 4, Colombo 6, Casati 13

Quinta e ultima giornata di andata del girone D; questa volta è Nerviano la cornice nella quale i nostri U13 Elite si guadagnano meritatamente il quinto referto rosa.

Il 1Q vede i nervianesi particolarmente aggressivi e precisi al tiro e cio' spiazza in nostri bufali rei di un atteggiamento meno convinto del solito e di scarsa precisione sotto canestro. I bufali scappano subito grazie alle impostazioni di Macri', come sempre in cabina di regia, e ai canestri di Casati - messo a dura prova da uno straripante n.11 avversario che a fine partita avrà segnato circa la metà dei punti della sua squadra - e Marigo, autore di 4 punti nel quarto e di un'ottima prestazione difensiva. Montanini è ben concentrato in fase di contenimento e Pili mette a segno due punti importanti; gli avversari rispondono colpo su colpo e quasi riescono nella rimonta riuscendo a chiudere il quarto sul 14-15.

Nel 2Q appare molto piu' netta la differenza fra le due formazioni; il parziale di 6-20 racconta di una Libertas molto piu' decisa e pressante di un quintetto avversario meno solido di quello precedente e registra tutti e 6 i bufali a referto. A inizio quarto una serie di canestri di Dallagrassa, questa sera in gran serata, Panzera F. e Colombo, assieme ad ottime azioni difensive di Rosci e Panzera I, scavano un solco di punti e di morale. La Nervianese reagisce ma non riesce a impensierire i nostri che con Biffi, abile in difesa e precisa al tiro, arrotondano il punteggio del quarto. Si va al riposo sul 20-35 per i nostri che, quando concentrati e decisi in campo, hanno dimostrato di guadagnarsi il netto vantaggio.

Al ritorno dall'intervallo lungo e per tutti gli ultimi due periodi la Libertas mantiene le distanze giocando quasi sempre un buon basket e subendo solo a tratti le iniziative degli avversari che mai domi hanno pienamente onorato l'incontro mostrando alcune ottime individualità.
Gli ultimi due punti son per Bosso, autore di un preciso 2/2 ai liberi. Il 37-69 finale è salutato dal pubblico presente con un applauso di riconoscimento ai 24 ragazzi, e relativi coach, scesi in campo con grande impegno.

Coach Guffanti, anche questa sera esemplare, fa ruotare i giocatori dando minuti di gioco a tutti che rispondono con intensità in difesa e punti a referto, nonostante le numerose assenze per infortunio e le cattive condizioni di alcuni giocatori in campo.
Si segnala la prestazione di Dallagrassa, in crescendo partita dopo partita, autore di un'ottimo incontro in impostazione e di buona precisione al tiro e ai liberi: 20 punti che lo incoronano top scorer dell'incontro.

Il girone di andata si chiude con i Bufali a punteggio pieno, a contendersi la leadership del girone con la BluOrobica.

Prossimo incontro, dopo breve pausa, sul campo della Sanmaurense mercoledì 10 dicembre a Pavia: all'andata fini' 80-20 per i nostri.

Auspichiamo che la pausa serva a recuperare gli infortunati che da parecchi giorni "affollano l'infermeria". Oltre infatti a F.Offredi anche A.Volpin e A.Zicchinella sono lontani dai campi di gioco per infortunio mentre lo stesso A.Tremolada è alle prese con alcune assenze forzate. Avanti ragazzi, vi aspettiamo in forze a lottare sotto canestro nel girone di ritorno!

Forza bufali!

sabato 29 novembre 2014

U17 Prov :: 7a giornata

Libertas Cernusco - Don Bosco Carugate 81 a 69

A breve i tabellini ed il commento

U13 Prov :: 4a giornata

ASA Cinisello - Libertas Cernusco 46 a 31 (19-4; 32-12; 35-23) 

Cinisello: Golinelli 1, Guagliardi 7, Cammarano 2, Garrera 6, De Maggio 1, Malambri, Romeo 4, Tucci 2, Matichecchia 5, Gamberale 6, Buttò 4, Bosoni 5. All Sirtori
Cernusco: Pettinari, Pedrini 3, Rivezzi 9, Faciocchi, Guzzi, De Giovanni, Leone 7, Pellati, Vitale 4, Brambilla 8. All.Signorelli


Seconda battuta d'arresto per la Libertas che "scivola" sul campo del ASA Cinisello.
Partita fotocopia di quella precedente dove il primo quintetto in campo entra con un atteggiamento svogliato e molle causando l'allungo iniziale dei padroni di casa per 19 a 4; i primi punti dal campo arrivano con due giocate di Pedrini e Brambilla che valgono il -15.
Rientro in campo dove ritroviamo maggiore convinzione in noi stessi in fase offensiva; Leone prova a scuotere i suoi con azioni in solitaria e piazzati dalla media insieme a Vitale con un bel canestro di sinistro che danno fiducia alla squadra ma la giornata negativa in fase difensiva ci fa precipitare fino al -20, risultato con il quale si chiude la prima frazione di gioco.
La terza frazione vede una Cernusco più attenta in fase difensiva e ottime letture offensive con appoggi da sotto e giocate senza palla finalizzate da Rivezzi e Brambilla che riducono il gap a -12.
Ultima frazione in cui i Bufali tentano il tutto per tutto affidandosi alle mani del capitano Brambilla e di Vitale, ma è Gamberale a riportare a debita distanza i suoi fino al +14, risultato con il quale si chiude il match.

U14 Ecc :: 8a giornata

Libertas Cernusco - Bluceleste Lecco 99 a 35 (35-12; 62-24; 85-32)

Cernusco: Bassi 5, Bumeliana 3, Romano 10, Ferraris 15, Rivetti 10, Pavanello 10, Giacon 10, Franco 9, Giulietti 7, Passoni 3, Pezzuto 4, Buffo 14. All Cornaghi-Halabi

Lecco: Archetti M. , Archetti G. 2, Chiarini 5, Andreozzi 9, Bonfanti, Colombo 2, Cazzaniga 2, Pirovano, De Gregorio 15, Perego. All Puglisi-Paduano

Comoda vittoria per i Bufali U14Eccellenza che si impongono per 99 a 35 sulla Bluceleste Lecco.
Cernusco viene dalla buona prestazione del turno infrasettimanale e sin dai primi possessi si capische che lo spirito (su entrambi i lati del campo) è quello giusto: difesa forte e rapidi contropiede.
Il quintetto biancorosso tiene molto alto il volume di gioco e preme sull'acceleratore con Bumeliana e soprattutto Ferraris (15p e 9rec), mente Lecco fatica a trovare la via del canestro e chiama presto time-out.
Nella seconda parte del quarto salgono di tono il rientrante Giacon (10p con un buon 5/7 al tiro) e capitan Franco (9p), autore di un "no-look" mancino; alla sirena è 35-12.
I Bufali, seppur con qualche scelta affrettata, pure nei secondi 10' costruiscono valide soluzioni offensive e allungano nettamente con le entrate in velocità di Rivetti e le folate di Romano, anch'essi in doppia cifra a quota 10p.
In casa Bluceleste da rimarcare un paio di spunti targati Andreozzi (9p).
A metà gara punteggio sul 62 a 24 dopo una bella giocata da 3p di Passoni.
Nel terzo e quarto periodo i padroni di casa crescono in difesa (subiti 11p dopo la pausa) e cercano con maggior insistenza il gioco corale offensivo che dà buoni risultati dal punto di vista della circolazione di palla, meno in fase di realizzazione.
De Gregorio (15p) scuote Bluceleste ma i Bufali dilatano ancora il margine con un dardo di Giulietti (7p e 4rec) ed una fiammata del solito Buffo (14p e 4ass).
L'ultima frazione si apre con Pavanello (10p) che segna da oltre l'arco, Bassi fà bella mostra di sè con un'ottima iniziativa tecnica e Pezzuto converte una coppia di liberi per il massimo vantaggio sul +65.
I biancorossi sciupano in tre occasioni il canestro del 100° e Lecco va a punti dall mezzo-angolo per il 99-35 conclusivo.
Vittoria mai in discussione e passo in avanti dal punto di vista del gioco collettivo.
Prossimo impegno di Campionato previsto per domenica 14/12 , in casa, con l'Aurora Desio.


venerdì 28 novembre 2014

U17 Ecc :: 5a giornata ritorno

U.C.Casalpusterl. - Libertas Cernusco 78 a 46 (24-15; 29-9; 9-10; 16-12)

Casalp: Bergamo 4, Brigato 24, Milojevic 7, Dincic 9, Ferrari, Rota 4, Maspero n.e., Zucchi 13, Giglioli 2, Fantauzzi 7, Fontana 8

Cernusco: Cambiaghi 2, Magnaghi 1, Saitto 16, Della Flora n.e., Tremolada 2, Belotti 4, Franco 10, Buffo n.e., Vivian 7, Mapelli n.e., De Marzi 4

A breve il commento

U15 Ecc :: programma allenamenti Dicembre 2014

Data Giorno Evento e luogo Ora
01.12.14 Lunedi Riposo o Atletica + Allenamento Aldo Moro (con ’99) 20.15 - 22.15
02.12.14 Martedi Allenamento Aldo Moro 19.15 - 21.15
03.12.14 Mercoledi Riposo o Atletica + Allenamento Palazzetto (con ’99) 16.00 - 18.00
04.12.14 Giovedi 9° Turno di Cmpionato vs ABA 18.40
05.12.14 Venerdi Riposo (eventuale gara '99)
06.12.14 Sabato Allenamento Palazzetto 15.00 -17.00
07.12.14 Domenica Riposo
08.12.14 Lunedi Atletica + Allenamento Palazzetto 17.15 - 19.15
09.12.14 Martedi Riposo
10.12.14 Mercoledi Allenamento Palazzetto 19.30 - 21.15
11.12.14 Giovedi Allenamento Palazzetto 18.45 - 20.30
12.12.14 Venerdi Allenamento Secondaria 19.15 - 21.00
13.12.14 Sabato 10° Turno di Cmpionato at DESIO 16.00
14.12.14 Domenica Riposo
15.12.14 Lunedi Riposo o Atletica + Allenamento Aldo Moro (con ’99) 20.15 - 22.15
16.12.14 Martedi Allenamento Aldo Moro 19.30 - 21.15
17.12.14 Mercoledi Riposo o Atletica + Allenamento Palazzetto (con ’99) 16.00 - 18.00
18.12.14 Giovedi Allenamento Palazzetto 18.30 - 20.30
19.12.14 Venerdi Allenamento Secondaria 19.15 - 21.00
20.12.14 Sabato Riposo
21.12.14 Domenica 11° Turno di Cmpionato vs GENOVA 11.30
22.12.14 Lunedi Atletica + Allenamento Palazzetto 17.15 - 19.15

U14 Ecc :: programma allenamenti Dicembre 2014

Data Giorno Evento e luogo Ora
01.12.14 Lunedi Allenamento Palazzetto 17.15 - 19.15
02.12.14 Martedi Allenamento Aldo Moro 17.45 - 19.45
03.12.14 Mercoledi Riposo
04.12.14 Giovedi Atletica + Allenamento Palazzetto 16.15 - 18.00
05.12.14 Venerdi Allenamento Secondaria 17.30 - 19.30
06.12.14 Sabato Torneo U14 IperLeague Valpolicella
07.12.14 Domenica Torneo U14 IperLeague Valpolicella
08.12.14 Lunedi Torneo U14 IperLeague Valpolicella
09.12.14 Martedi Riposo
10.12.14 Mercoledi Allenamento Palazzetto 17.45 - 19.30
11.12.14 Giovedi Allenamento Palazzetto 17.00 - 18.45
12.12.14 Venerdi Allenamento Secondaria 17.30 - 19.15
13.12.14 Sabato Riposo
14.12.14 Domenica 9° Turno di Campionato vs DESIO 11.00
15.12.14 Lunedi Allenamento Palazzetto 17.15 - 19.15
16.12.14 Martedi Allenamento Aldo Moro 17.45 - 19.45
17.12.14 Mercoledi Riposo
18.12.14 Giovedi 10° Turno di Campionato at BERNAREGGIO 19.15
19.12.14 Venerdi Allenamento Secondaria 17.30 - 19.15
20.12.14 Sabato Riposo
21.12.14 Domenica Allenamento Secondaria 10.30 - 12.30
22.12.14 Lunedi 11° Turno di Campionato at CREMONA 20.30

U17 Prov :: 2a giornata

Basket Pioltello Bianco - Libertas Cernusco 32 A 77

A breve i tabellini ed il commento

giovedì 27 novembre 2014

U15 Ecc :: Spostamento gara 9a giornata

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 2718, Libertas Cernusco vs ABA Legnano, del Campionato U15 Ecc., prevista per il giorno 7 dicembre 2014 alle ore 11:00 a Cernusco Sul Naviglio in Via Buonarroti

E’ STATA ANTICIPATA

Al giorno 4 dicembre 2014 alle ore 18:40, stesso campo.

U14 Ecc :: 7a giornata

Ucc Casalpusterlengo - Libertas Cernusco 52 a 78 (14-22; 30-37; 39-62; 52-78)

Casalpusterlengo: Mailchini 6, Corsico 6, Montanari 6, Corona, Bassi 15, Aramini NE, Rota 2, De Paolo, Parmigiani, Gallotta, Cherubini 17, Donzelli. All Carrea-Baroni

Cernusco: Luisari 2, Bumeliana 5, Romano 5, Ferraris 11, Rivetti 5, Pavanello 13, Franco 6, Giussani 2, Giulietti 3, Casati 8, Buffo 19. All Cornaghi-Halabi-Signorelli


Matteo Pavanello
Importante referto rosa per i Bufali che espugnano il "Campus" dell'Assigeco con il netto punteggio di 52 a 78.
Cernusco, dopo un paio di settimane senza partite, entra in campo con il giusto atteggiamento ed apre i giochi con una tripla di Giulietti (oggi 13enne), bravo a finalizzare un'azione corale.
I padroni di casa, al contrario, faticano a trovare la via del canestro e i biancorossi premono sull'acceleratore con le iniziative di un ottimo Pavanello (13p con 6/8 ai liberi).
L'UCC chiama time-out e cerca di scuotersi offensivamente con le entrate del solo Cherubini (9p in fila, chiuderà a quota 17) ma la Libertas prosegue con il giusto piglio ed al 10' è 14-22 dopo un paio di guizzi firmati Bumeliana e Romano, autori di 5p a testa.
Nel secondo periodo il copione è lo stesso con Cernusco difende forte a tutto campo (soprattutto su Montanari, tenuto a 6p) e concede pochi spazi agli avversari ma sale di tono anche la difesa lodigiana che fa la voce grossa con la presenza in area del lungo Bassi (anche 15p).
Al 18' una fiammata di Casati (8p con 4/7 e 10rimb) vale il +11 e poco dopo i Bufali sciupano almeno tre comodi lay-up per allungare nel punteggio; Casalp ne approfitta e sigla un mini-break di 4-0 con Corsico per il 30 a 37 di metà.
I ragazzi di coach Cornaghi ripartono ancor piu' determinati e nel terzo quarto chiudono i conti con un eloquente parziale di 9-25: capitan Franco (9rec) è preciso in regia ed efficace in difesa, Ferraris (11p) scalda la mano e Buffo (19p con un bel 8/13) si fa ben notare per giocate di tecnica, anche con la mano sinistra.
L'Assigeco scivola a -20 in pochi minuti e perde lucidità mentre i biancorossi mantengono alta l'attenzione e chiudono sul +23 con gli spunti di Giussani e Luisari, quest'ultimo molto positivo in retroguardia.
Nell'ultima frazione di gara i Bufali mantengono una discreta intensità di gioco e sfiorano il +30 (al 36') con le accelerazioni di Rivetti (5p in 11', limitato dai falli) e l'atlestismo di Pezzuto, in casa UCC l'ultimo ad arrendersi è Mailchini che nel finale accorcia le distanze fino al 52-78 conclusivo.
Un passo avanti dal punto di vista dell'aggressività difensiva e buoni spunti anche sul gioco d'insieme in attacco ma c'è ancora moltissimo da migliorare, a partire dalla precisione al tiro da sotto.
Si torna in campo tra nemmeno 72 ore: sabato alle 15.45, in casa, con gli amici di Bluceleste Lecco.

mercoledì 26 novembre 2014

U19 Elite :: 8a giornata

Libertas Cernusco - Argentia Gorgonzola 75-70 (25-16; 39-35; 60-55)

CERNUSCO: Robustelli, Battaioni 9, Mandelli 2, Scirea 4, Marra 13, Ciancio 12, Sirtori 10, Campeggi T. 6, Franco 10, Sacchetti 8, Campeggi R. 1, La Malfa. All. Alivia F. - Sacchetti C.

GORGONZOLA: Longoni 2, Boggio 8, Del Monaco 4, Barin, Faccio, Villa 8, Magoga 16, Maraschi 20, Farina 2, Boffa 5, Bischetti 2. All. Scaltrito - Dossi

Dopo la doppia sconfitta in trasferta a Legnano e Milano Tre, gli U19 Elite tornano a sorridere e lo fanno al termine di 40' di vera battaglia.
In avvio Cernusco sfodera ottime soluzioni offensive accompagnate da alte percentuali da fuori con i centri del '98 Franco (10 p nella sua gara d'esordio) e Mandelli. Risponde l'ex Magoga con 8 punti (2 triple) in fila.
La difesa però non è altrettanto efficace e quindi un quarto da 25 punti realizzati regala un vantaggio sotto la doppia cifra (25-16). Da segnalare la bellissima prestazione del primo periodo di Sacchetti (8 punti e 8 rimbalzi in 23'), il quale fornisce finalmente alla squadra una "dimensione-interna" degna di un vero lungo.

Nel secondo periodo Gorgonzola prova a mischiare le carte passando a zona (sia box-and-one sia 3-2); nonostante ciò Capitan Scirea non si fa intemorire e realizza due canestri "di rapina" nel cuore dell'area. Cernusco però subisce psicologicamente i cambi di difesa e getta all'aria qualche pallone di troppo (ben 21 palle perse nell'incontro); Gorgonzola è rapida in contropiede e concretizza le occasioni a disposizione riducendo il gap.
Gli ospiti (-5 al 15') continuano nel loro bel tentativo di rimonta impattando sul 35-35 al 19'. I Bufali però escono da un time-out con 60'' da giocare e piazzano un fulmineo 4-0 con i contropiedi del ritrovato Sirtori (10 p con 5/12 dal campo in 27').

Dopo l'intervallo si entra nel vivo della gara con il gancio di Sacchetti e la tripla di Battaioni (9 p e 4 recuperi in 26'). Gorgonzola impressiona per spirito di sacrificio e dedizione; la guardia Maraschi (20 p) è una spina nel fianco mentre Villa scappa spesso in contropiede per conclusione facili per lui e per i compagni. I ragazzi di Coach Scaltrito rimangono sempre in scia nonostante i 9 punti in fila di un ispiratissimo Marra (13 p in 15' nel giorno del suo compleanno). La Libertas tocca il +5 al 30', ma partita che rimane apertissima.

Nell'ultimo periodo apre le danze Sirtori con il suo solito palleggio arresto e tiro ma Gorgonzola è tutt'altro che arrendevole e Boggio sigla due triple consecutive per il primo sorpasso (dopo il 2-3 iniziale) ospite al 35'.

Coach Alivia ferma il gioco con un time-out; al rientro in campo è ancora Sirtori a mettere a segno un canestro fondamentale per il nuovo +1. I Bufali riescono anche a sistemare qualche aspetto difensivo e per 2' non subiscono canestri. Al 37' inizia l'ottimo finale di Ciancio che nelle azioni successive "spara" due bombe che valgno il +3 con 1' sul cronometro.
Gorgonzola avrebbe nuovamente la palla per il pareggio ma Battaioni "scardina" la palla dalle mani del diretto avversario e si avvia in contropiede per un facile lay-up (73-68 con 48'' sul cronometro). Villa però è l'ultimo ad arrendersi e riporta i suoi a -3 con 10'' da giocare. Time-out dei padroni di casa per disegnare la rimessa; riceve Franco che, dopo il fallo, fa 2/2 dalla lunetta. I 7'' rimanenti sono troppo pochi per le speranze di rimonta di Gorgonzola che, al termine di una bella prestazione, deve arrendersi.

Cernusco ha mostrato qualche momento di buon basket offensivo (soprattutto nei primi 10'), facendo senz'altro un passo in avanti rispetto all'ultima partita, ma ha mostrato pericolosi segnali di distrazione difensiva.

Fondamentale comunque aver conquistato 2 punti per la classifica che valgono il quarto posto parimerito con Brescia, la quale sarà la prossima avversaria, lunedì 1 dicembre h. 20,45 per l'ultima gara del girone d'andata.

FORZA BUFALI!


martedì 25 novembre 2014

lunedì 24 novembre 2014

U13 Prov :: 3a giornata

Basket Pioltello vs Libertas Cernusco 64-51 (19-4; 34-32; 51-41)

Pioltello: Gadda 11, Achoub, Faini 1, Cafasso 16, Pasquandrea, Fina 23,Gregori, Mangini 9, Testa 4, Cortellazzi, Congiu. All Bosio-Panzarini
Cernusco: Pettinari 6, Pedrini 15, Rivezzi 11, Guzzi 2, Villa 2, Montanini 9, Vitale 2, Brambilla 2, De Giovanni, Pellati 2 All. Signorelli


Prima battuta d'arresto per i ragazzi dell u13 provinciale che vedono interrompersi la striscia di imbattibilità del girone al cospetto del Basket Pioltello.
Cernusco, seppur con qualche defezione nel roster, gioca una partita di orgoglio e cerca di tenere testa fino alla fine ai blu di Pioltello.
La partenza non è delle migliori e il primo parziale è eloquente (19 a 4), in cui troviamo la via del canestro solo con due piazzati dalla media di Villa e Pettinari, mentre i padroni di casa ne aprofittano con veloci ripartenze e distrazioni difensive griffate dal tandem d attacco Fina-Cafasso.
Rientro in campo e la musica cambia visto che Cernusco sembra ritrovare più equilibrio nel nuovo quintetto schierato in campo; Rivezzi supportato dal play Montanini riescono a creare disagi nella retroguardia pioltellese trovando comodi appoggi da sotto che permettono di riaccorciare le distanze. La prova dei due cernuschesi viene supportata da un ottima giocata di Pellati recuperato in extremis (grazie Sam!!!!!) che a freddo recupera un ottimo rimbalzo e converte con un lay-up da sotto e Pedrini che si occupa del lungo avversario costringendolo a tiri forzati, ribaltando cosi l'azione con coast to coast in fase offensiva fermati da falli e viaggi in lunetta, garantendo così ai suoi di firmare il contro-break e portare le due squadre distanti a sole due lunghezze.
Il terzo periodo vede Cernusco un po sulle gambe dove viene a mancare la concentrazione in fase realizzativa; Vitale prova a scuotere i suoi con un appoggio di destro insieme a Brambilla, ma la scarsa lucidità difensiva permette a Pioltello di creare il primo mini-allungo sul +10 grazie alla grande prova del coriaceo Fina (23 p. per lui), che chiudono la terza frazione di gioco.
Ultimo periodo dove Pioltello gestisce il vantaggio acquisito del terzo periodo e Cernusco, seppur con tanta forza di volontà non riesce a riagganciare il match; l'ultimo a mollare è Pettinari con una bella giocata da due punti che consente ai suoi di ridurre il gap, ma non basta, finisce 64 a 51.

domenica 23 novembre 2014

Serie C Reg :: 9 giornata

Pall. Milano - Libertas Cernusco 77 - 78

Parziali 18 - 12; 15 - 23; 20 - 17; 24 - 26

Progressivi 18 - 12; 33 - 35; 53 - 52; 77  - 78

Pall. MILANO: Buongiorno, Ghirardi 6, Ottone, Riccioni 3, Reali 31, Alesse 4, Bragagnolo 10, Marchini 3, Premier 7, Conversano, Benoniel, Mastrantoni 13. All. Cattaneo - Carretta

Libertas CERNUSCO: Mungiovi 6, Sirtori S 2, Battaioni 3, Buschi 10, Saturnino 9, Zanchetta 10, Antelli 6, Sirtori E 21, Siragusa, Teruzzi 2, Ciancio 7, Traore 2. All. Redaelli - Tarabini

A breve il commento

U13 Elite :: 4a giornata

Abc Crema 010 vs. Libertas Cernusco 49-100 (10-34; 21-62; 40-80)

Abc Crema: Bonvini 12, Loda 7, Lombardi 4, Fasoli, Maderna, Martellosio, Mirtay, Pisati 2, Pitton, Cefariello 4, Strada 16, Mariani 4. - Allenatore Bissi R

Cernusco: Rivezzi 11, Rosci 4, Pili 10, Priori 6, Macrì 9, Dallagrassa 14, Panzera F. 5, Bosso 7, Marigo 8, Panzera I. 6, Colombo 4, Casati 16. Allenatore Guffanti

Quarto referto rosa per i nostri Bufali classe 2002.

I nostri partono forte: Casati (top scorer con 16 punti e 1 stoppata) vince la palla a 2 iniziale e Macrì (9 punti in 10', poi uscito per infortunio) realizza il primo canestro della partita in soli 3". I bufali dominano a tutto campo e comandano il gioco, scavando un solco sempre piu' profondo fra loro e gli avversari, canestro dopo canestro, grazie alle entrate di Marigo e alle realizzazioni di Pili. Macrì che aveva aperto il quarto, lo chiude realizzando il canestro del 10-34 sulla sirena, imbeccato da una lunga rimessa di Rosci, questa sera piuttosto ispirato.

Nel 2Q il divario fra le squadre aumenta: Panzera I. è come sempre dinamica e decisa nei recuperi difensivi e Dallagrassa, alla sua miglior partita dall'esordio, è incisivo nelle entrate e preciso al tiro. La squadra realizza con continuità anche grazie agli assist di un generoso Colombo (4 assist) e ai punti di F.Panzera, Priori e Rivezzi che con la consueta rapidità e un ottimo ball-handling entrano nella difesa avversaria realizzando punti importanti.
Si va all'intervallo lungo con un parziale di 11-28 che porta le squadre sul 21-62.

Nel 3Q la musica cambia: i padroni di casa sembrano trasformati e giocano molto piu' decisi mentre i nostri, giocando con un po' di sufficienza, perdono molte palle e lasciano ai cremaschi il pallino del gioco. Prima che il parziale del quarto diventi troppo pesante a nostro sfavore coach Guffanti cambia, in una sola volta, i 5 giocatori in campo. Nonostante i nuovi innesti e un timido recupero l'inerzia del quarto è ormai per i padroni di casa che, infatti, vincono il periodo 19-18.

L'ultimo periodo vede la Libertas maggiormente presente in campo e, infatti, sia una difesa piu' attenta sia una maggiore decisione in attacco, consentono di realizzare canestri facili: Bosso è autore di 7 punti quasi consecutivi e, poco dopo, Rosci realizza il canestro che vale il 100esimo e ultimo punto della partita per i nostri.
Con un parziale di 9-20 si chiude anche il 4 periodo su un netto 49-100 mai stato in discussione nonostante la flessione al ritorno dall'intervallo lungo.

L'Abc, nonostante il pesante passivo, non è stata mai doma e ha onorato pienamente l'impegno mettendo anche in evidenza alcune individualità interessanti.

Da segnalare che anche oggi tutti i bufali hanno giocato un buon minutaggio, infortunati a parte; questo è senz'altro merito di coach Guffanti che riesce a far ruotare e ottenere ottimi contributi da tutti i 12 convocati e gestire eventuali cali fisici, di concentrazione o a innestare i player piu' adatti alla situazione.       

Prossimo appuntamento sabato prossimo 29/11 a Nerviano per l'ultima giornata di andata, prima di una settimana di riposo a far da spartiacque con un denso periodo prenatalizio.

Un pensiero particolare va a Fabrizio Offredi che dovrà restare lontano dai campi ancora per un po' di tempo: forza Fabri, non ti scoraggiare, la squadra ha bisogno anche di te e ti aspetta!! 


Forza Bufali!

venerdì 21 novembre 2014

U15 Ecc :: 7a giornata

Pall. Cantù - Libertas Cernusco 77-59 (15-21; 35-33; 55-44; 77-59)

Cantu': Donegà 4, Mazzola 8, Ballabio 11, Caldiroli 6, Terraneo 7, Di Francesco 11, Nasini 8, Galasso, Varesano 3, Rho, Mangeruca , Chinellato 19. All Gerosa-Costacurta-Beretta

Cernusco: Epasto 2, Buffo 18, Calvi, Milani, Nava 21, Zambon 4, Covini 3, Gadda 8, Battaglia, Franco 1, Ghisalberti, Stilinovic 2. All Cornaghi-Seveso

Settimo turno di Campionato in anticipo (infrasettimanale) per i Bufali U15Ecc che escono con sconfitti per 77-59 dal "Parini" di Cantu'.
Inizio scoppiettante per gli ospiti che dopo 3' conducono 0-7 con i centri di Covini, Stilinovic, Nava ed un promettente avvio dal punto di vista difensivo.
Edoardo Buffo
I brianzoli dopo il minuto di sospensione riordinano le idee in attacco e tornano presto a contatto grazie alle iniziative di Nasini (8p) e soprattutto Chinellato, entrambi nel giro della Nazionale U15.
Si prosegue in equilbirio ma Cernusco sembra avere maggior energia e prima del gong ri-allunga con un entrata di Zambon ed un paio spunti griffati dal positivo Gadda (8p) ; al 10' è 15 a 21.
Nella seconda frazione coach Gerosa trova risorse importanti dalla panchina (Libertas invece con problemi di falli) ed al 15' è di nuovo parità dopo una fiammata di capitan Ballabio.
I Biancorossi faticano a contetenere le scorribande dei padroni di casa e concedono loro troppi tiri anche da fuori ma riescono comunque a tenere la testa avanti con le folate di Buffo (tre canestri in fila), già in doppia cifra a metà gara.
Una coppia di liberi a segno di Epasto vale il 32-33 ma la tripla, sulla sirena, targata Di Francesco (11p) manda tutti negli spogliatoi sul +1 Cantu'.
Andrea Gadda
Al rientro sul prquet la Mapooro è ancora sulle ali dell'entusiasmo e prova a mettere la freccia piazzando un 8-0 nel giro di 4', in evidenza ancora Chinellato (19p) e Ballabio (11p).
I Bufali si scuotono in fase offensiva con il solito ineffabile Nava (21p con 8/10) e tornano a due possessi di distanza ma anche in questo caso il "fine-quarto" è favorevole ai locali che piazzano due dardi pesantissimi per il 55-44.
Nell'ultimo periodo la Libertas prova a ridurre il divario ed arriva ancora fino a -7 (al 33') con una penetrazione di Buffo ma i canturini chiudono i conti con altre due triple, stavolta firmate Mazzola e Terraneo, rispettivamente 8 e 7 punti ciascuno.
Cernusco sul -13 a 3' dalla fine perde la concentrazione necessaria mentre Cantu' finisce in crescendo e dilata il gap con un paio di contropiedi.
Da rimarcare la notevole prestazione balistica dei brianzoli che hanno messo a referto sei triple con sei giocatori diversi, i Bufali, al contrario, terminano con 1/13 corale da oltre l'arco.
Performance incoraggiante per i primi 20' in cui i ragazzi di coach Cornaghi hanno fatto buona mostra di sè conducendo anche di 9 lunghezze, peccato per non aver saputo chiudere con il naso avanti all'intervallo lungo ; dopo la pausa la Pall. Cantu' ha fatto la voce grossa sia sotto le plance sia sul perimetro ed i biancorossi non sono riusciti a rispondere con la giusta intensità.
Prossimo turno ancora "di cartello": domenica 30/11 ore 11.00, tra le mura amiche, contro la capolista Bluorobica.

Forza Bufali

giovedì 20 novembre 2014

U17 Ecc :: 4a giornata ritorno

Terno d'Isola -  Libertas Cernusco 75 a 70 (17-19; 14-13; 20-20; 24-18)

Cernusco: Cambiaghi, Magnaghi 4, Saitto 9, Della Flora 5, Tremolada, Belotti 4, Badocchi 7, Franco 23, Buffo n.e., Vivian 12, De Marzi, Berti 6 All. Saibene, Halabi

A breve il commento

Under 14 Prov :: 6a giornata

Libertas Cernusco- ASD San Giuliano  52 a 45 (18-9; 28-22; 39-32; 52-45)

Cernusco:  Priori 11, Dallagrassa 7, Panzera 11, Marconi 4, Colombo 2, Campaniello, Rosci 4, Bosso, Pedrini, Montanini, Leone, Annicchiarico 13.  All: Andrea “Guff” Guffanti

Partita facile sulla carta che i nostri hanno approcciato con il piglio giusto infatti il quintetto iniziale composto da Panzera, Marconi, Dallagrassa, Colombo e Priori in regia parte bene con due percussioni di Panzera che fruttano 4 punti ed un canestro di Dallagrassa. 
Gli avversari però non ci stanno e accorciano portandosi sul 6 a 4 ma la reazione dei nostri non si fa attendere e mettono in campo una difesa aggressiva di Colombo e Marconi che contengono gli avversari sotto canestro. Il coach Guffanti effettua alcuni cambi inserendo prima Annicchiarico, poi Montanini e Campaniello. Il primo porta una maggior forza offensiva (6 punti nel quarto) mentre i secondi aumentano l’interdizione difensiva in tutte le zone del campo rallentando la reazione degli avversari. Il quarto si chiude con il punteggio di 18 a 9 che rispecchia le differenze messe in campo.

Nel secondo quarto, dopo un inizio promettente in cui abbiamo fatto due canestri in poco più di un minuto con Rosci e Annicchiarico, i nostri sembrano aver spento la luce per cui il coach Guffanti cambia i 4/5 della squadra mettendo in campo forze fresche maggiormente motivate e con le quali rintuzziamo, con tre canestri in rapida sequenza, il tentativo di rimonta degli avversari che comunque vincono il quarto recuperando 3 punti e andando all’intervallo con il risultato di 28 a 22.

Dopo l’intervallo lungo la squadra torna in campo sempre contratta e continua a fare errori in ogni parte del campo ma soprattutto sotto canestro dove non marchiamo un punto fino al 3° minuto quando, prima Priori e poi Marconi ci tengono in corsa con canestri pesanti che allontanano il tentativo di recupero del San Giuliano. Il quarto si chiude 39 a 32 per noi.

L’ultimo quarto un Bosso determinato in difesa e 3 canestri (Rosci e Priori sugli scudi) nel primo minuto ci consentono di tenere a distanza gli avversari portando a casa una partita semplice sulla carta ma dimostratasi ostica.

Una nota di merito per Leone e Pedrini che contro il San Giuliano hanno fatto il loro ingresso per la prima volta nel campionato U14, giocando senza timori reverenziali.

Domenica 30/11 alle ore 10.30 si scende in campo contro lo Schuster fuori casa.


FORZA BUFALI!

mercoledì 19 novembre 2014

U19 Elite :: 7a giornata

Milano Tre Basket - Libertas Cernusco 92-59 (22-7; 45-26; 68-44)

MILANO TRE: Manzoni 11, Rescia 4, Pezzo 9, Guerci 12, Camporini 2, Mullishi 7, Degiorgio 10, Saino 9, Sioli 2, Fedele 3, Abante 12, Bonora 11. All. Pugliese - Rustioni

CERNUSCO: Robustelli 3, Battaioni 5, Frigerio 3, Scirea 2, Sala 4, Marra 4, Ciancio 9, Sirtori 6, Campeggi T. 3, Sacchetti 9, Campeggi R. 5, La Malfa 2. All. Alivia - Halabi

Milano Tre infligge alla Libertas Cernusco una dura lezione di pallacanestro.
La parità iniziale dura pochi secondi; pronti-via e Saino punisce con un bel palleggio arresto e tiro, seguito dalle conclusioni di Degiorgio: 9-1 in un amen e time-out ospite. La iniziale difficoltà a trovare la via del canestro affonda i cernuschesi che pagano di inesperienza e crollano a -10. Milano Tre appare come una squadra compatta e con rodaggi oramai super collaudati. Il dominio dei padroni di casa si materializza nel parziale di 22-7 del primo periodo nonostante la tripla di Battaioni (5 p in 25').
La musica non cambia nel secondo quarto di gioco. I ragazzi di Coach Pugliese sono in super fiducia e trovano punti dal '98 Abante (12 p) mentre Cernusco inizia a mostrare qualche miglioramento offensivo. Ma il gap dei primi 10' appare irrecuperabile; Frigerio dà un po' di frizzantezza alla manovra, mentre Ciancio (9 p in 12') è decisamente in giornata positiva. Questo periodo appare più equilibrato del precedente, ma la tripla di Guerci (4 in totale) sulla sirena è un duro colpo da digerire: 45-26 al 20'.
Al rientro dagli spogliatoi Sirtori trova finalmente le giuste misure in fase offensiva; al 23' i Bufali danno l'impressione di poter ridurre leggermente lo svantaggio ma Milano Tre risponde da grande squadra piazzando quattro triple in rapida successione con i suoi specialisti Pezzo e Guerci demolendo qualsiasi velleità dei cernuschesi.
L'ultimo periodo mostra un ritrovato Sacchetti (9 p in 14'); ma è troppo tardi per qualsiasi rimonta. Il finale è un netto 92-59.
Oltre ai dovuti complimenti agli avversari per l'ottima prestazione, va registrato un passo in dietro dei Bufali rispetto alle ultime prestazioni. Nei momenti delicati dovrebbe uscir fuori lo spirito di squadra che unisce questo gruppo; ma, in questa occasione, si è vista una spiacevole mancanza di coesione che è sfociata in una brutta prestazione.
Nei prossimi giorni sarà necessario cancellare l'accaduto e ricaricarsi per i prossimi impegni!
















FORZA BUFALI!

U15 Ecc :: spostamento gara

Con la presente Vi informiamo che la gara, Pall. Cantù - Libertas Cernusco, numero 2705 del Campionato U15/Ecc. girone A, prevista per il giorno 21 novembre ’14 alle ore 20:00 a Cucciago-Via per Cantù

E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 20 novembre ’14 alle ore 21:20 a Cantù-Piazza Parini.

UFFICIO GARE REGIONALE

lunedì 17 novembre 2014

Centro Tecnico Federale - Progetto AZZURRINA

Il Comitato Regionale Lombardia della FIP, nell'ambito del progetto AZZURRINA, ha convocato per i prossimi allenamenti dell'area nord Milano diverse atlete nate nel 2002, tra le quali le nostre Camilla Biffi e Ilaria Panzera:

Lunedi 24 Novembre 2014 alle ore 19.00 presso la palestra Giordani - Via Cambini 4 - Milano

Lunedi 25 Dicembre 2014 alle ore 19.00 presso la palestra di Via Palermo - Limito di Pioltello.

Inviamo alle ragazze i nostri migliori auguri per gli allenamenti.

U13 Prov :: 2a giornata

Gamma Basket Segrate - Libertas Cernusco 51-58  (17-13; 29-22; 38-34)

Cernusco: Pettinari 7, Rivezzi 4, Pedrini 6, Rosci 15, Vitale, Faciocchi, Pellati, Leone 14, Ratti 6, Brambilla 6. All. Signorelli

Segrate: Pateri 3, Thiella 14, Manca 8, Invernizzi, Buso 3, Volpe 3, Intorre 6, Cariello, Pagliuca 6, Ramundo, De Vito 8. All. Osmetti


Secondo referto rosa per i ragazzi dell'U13 provinciale che vincono una partita sofferta contro la Gamma Segrate, squadra che ha affrontato gli spareggi per andare in elitè.
Appena l'arbitro alza la palla a due si nota subito che la partita sarà molto dura e infatti i ragazzi di coach Signorelli vogliono dimostrare di essere all'altezza della situazione; attacchi veloci da parte della Gamma consentono di creare il primo break tra le due squadre, ma è la vervè agonistica di Pettinari che permette di ridurre lo svantaggio acquisito con due entrate in coast coast, consentendoci di rimanere attaccati al match; molto importante anche la fase difensiva da parte di tutto il quintetto biancorosso tra cui spicca per il generoso impegno Faciocchi, il quale insieme ai suoi compagni consente di terminare i primi 10 minuti di gioco sotto di 4 lunghezze.
Rientro in campo in cui Cernusco sembra aver perso la brillantezza offensiva del primo quarto; Segrate ne approfitta grazie alle giocate in campo aperto del capitano Manca assistito da Pagliuca che permettono di allungare sul +11, con conseguente time-out da parte di coach Signorelli. Terminato il minuto Cernusco incomincia a stringere le maglie in difesa grazie all'impegno di Vitale e Pellati, e ritrova la via del canestro negli ultimi minuti di gioco con Leone e Rosci, consentendo ai bufali di andare all'intervallo sotto di 7 lunghezze.
Il terzo periodo vede i bufali vogliosi nel provare a riaccorciare il gap; Pedrini risponde presente e infila la retroguardia segratese con azioni di pura astuzia in 1 vs 1 su errore difensivo e su un  arresto di potenza da sotto insieme all'ispirato Rivezzi, importante su entrambi i lati del campo, tanto da suonare la carica ai nostri ragazzi, portando i suoi a distanza di sole 4 lunghezze.
Ultimo periodo al cardiopalma dove Cernusco, canestro su canestro riesce a pareggiare e mettere la freccia del sorpasso; autori di tale rimonta sono Ratti, che si fa trovare pronto in campo aperto con ottime soluzioni da sotto e il capitano Brambilla, che si prende la squadra sulle spalle riuscendo a crearsi spazio fra le maglie avversarie con comodi appoggi da sotto.
Segrate sembra in confusione e non riesce più a trovare la via del canestro con facilità; gli ultimi due canestri che ci danno la certezza di portare a casa una meritata vittoria sono un bel piazzato dalla media di Leone e un appoggio da sotto di Pedrini che valgono il + 7 finale.

Vittoria importante che da morale per il proseguo del campionato. Ora sotto con il lavoro che domenica 23/11 ci aspetta un'altra trasferta a Pioltello, palla a due ore 17.30.  Forza bufali!!!

domenica 16 novembre 2014

U17 Prov :: 5a giornata

Basket Cavenago - Libertas Cernusco 49 a 67

Oggi a Cavenago partita che si preannuncia ostica in quanto la formazione avversaria è una buona squadra e noi siamo in versione rimaneggiata con Sieve infortunatosi al gomito con gli u19 e senza una parte dei duemila che di solito gioca con noi.
I primi minuti del quarto ci dicono che quanto previsto si avvera: i nostri ragazzi sono contratti, difendono poco e male e di conseguenza in attacco gira poco la palla e sbagliamo molti tiri ( 24 su 65 da 2 punti).
I coach Maino e Tarabini chiamano subito minuto e strigliano i ragazzi che hanno una minima reazione nella seconda parte del quarto che ci permette di chiuderlo in vantaggio sul 16 a 10.
Nel secondo quarto le difficoltà continuano ed i nostri avversari chiudono bene l'area permettendoci pochi tiri vicini al ferro e dalla media: oggi facciamo tanta fatica!
Ruotiamo tutti giocatori a nostra disposizione cercando il mix giusto per dare una svolta alla partita, ma non riusciamo e lottiamo punto a punto, chiudendo il secondo quarto sul 30 a 25. Speriamo che l'Intervallo ci schiarisca le idee!
Alla ripresa sembra che qualcosa sia cambiato, difendiamo più aggressivi (anche se un po' troppo fallosi), in attacco abbiamo più pazienza, giriamo la palla e troviamo il compagno libero per la conclusione.
Come si diceva nei precedenti articoli "ragazzi siate concentrati fino alla fine perché arriveranno partite punto a punto": eccola la prima è arrivata!
Aumentiamo il divario alla fine del terzo tempo di altri 5 punti e chiudiamo con il punteggio di 48 a 36.
Iniziamo l'ultimo quarto bene, arginando l'ultima fiammata dei nostri avversari e incrementiamo anche il vantaggio portandoci sul più 20.  Gli ultimi minuti controlliamo la partita sopratutto con un ottimo Di Tullio che con due canestri dalla media, una tiro da tre e due liberi in serie ci permette di chiudere la partita in tranquillità con il risultato di 67 a 49.
Bravi ragazzi, alla prima difficoltà non abbiamo mollato, non abbiamo perso la testa e abbiamo reagito tutti insieme.
La prossima partita ci vedrà impegnati con la Pall.  Carugate sabato 22 alle ore 17,30.
FORZA BUFALI !!!!!

sabato 15 novembre 2014

Serie C Reg :: 8a giornata

Libertas Cernusco - Ebro Basket Milano 80 a 70 dtsp

A breve i tabellini ed il commento

U17 Ecc :: 3a giornata ritorno

Libertas Cernusco - Robur Varese 67 - 71 (12-18; 14-16; 21-20; 20-17)

Cernusco: Cambiaghi 6, Magnaghi 2, Saitto n.e., Della Flora n.e., Tremolada, Belotti 14, Franco 22, Buffo n.e., Vivian 20, Mapelli, De Marzi 3, Berti n.e. All. Saibene, Halabi
 
A breve il commento

U15 Ecc :: 6a giornata

Libertas Cernusco - Pall. Bernareggio 59 a 62 (16-18; 31-33; 42-48)

Cernusco: Buffo 10, Calvi 2, Nava 17, Moraja, Zambon 2,Covini 4, Gadda 2, Battaglia 2, Simoni NE, Franco 20, Ghisalberti, Stilinovic. All Cornaghi-Seveso-Zenoni

Bernareggio: Ferrari NE, Brambilla 2, Trassini 2, Invernizzi 9, Cereda 14, Ingrassia, Giannella NE, Manicardi 19, Simone 2, Monina, AStolfi 14. All Sacchi-Robustelli


Referto giallo per i Bufali che perdono 59-62 contro una combattiva Pall. Bernareggio.
Partenza a fari spenti per entrambe le formazioni che dopo 3' sono ancora ferme sulle 0-0, poi i brianzoli si sbloccano con un rimbalzo d'attacco, mentre i padroni di casa replicano col piazzato di Covini.
I Reds sembrano piu' cinici e per tutto il primo quarto mantengono la testa avanti (anche +7 dopo due dardi del play Cereda) ma Cernusco prima del gong si riporta a contatto grazie agli spunti del neo-entrato Franco (6p a fila) e capitan Nava, quest'ultimo a mezzo servizio causa infortunio ; al 10' è 16 a 18.
Nel secondo periodo l'andamento è lo stesso (15 pari il parziale), i ragazzi di coach Sacchi si fanno ben valere sotto le plance (sugli scudi Astolfi, autore di 14p), in casa cernuschese invece i punti in area sono firmati da Calvi e Gadda.
La gara prosegue e folate: gli ospiti trovano in Manicardi (19p con un paio di "ciuf" da fuori degni di nota) il principale terminale offensivo, la Libertas si affida alle iniziative di Buffo (10p), bravo nel creare soluzioni ma impreciso in fase di realizzazione con 5/19 dal campo.
Si va negli spogliatoi sul 31-33.
Primo minuto del terzo da dimenticare per i Bufali che in poco piu di 60'' perdono tre palloni e lanciano, di fatto, Bernareggio a +8 con anche un fallo antisportivo....immediato time-out.
Da li' in poi il margine in favore dei Reds oscilla per diversi minuti tra i 5 ed i 9 punti di scarto, il B99 alterna le difese e prova l'allungo sul finire della frazione ma i Bufali, seppur in giornata-no al tiro,  non ci stanno e restano in scia con un centro di Buffo ed i guizzi di Nava (17p con 6/15 da 2 e 5/10 ai liberi) che valgono il 42-48.
Cernusco prosegue nello sbagliare davvero "l'impossibile" anche da sotto (alla fine sarà un eloquente 29% di squadra) e gli ospiti, pian piano, allungano fino al massimo vantaggio di 12 lunghezze al 33'.
I ragazzi di coach Cornaghi perdono Buffo per raggiunto limite di falli pero' reagiscono con grande carattere e nel giro di 5' raddrizzano la partita alzando l'intensità in difesa e soprattutto giocando con maggior fiducia in fase offensiva: Battaglia in entrata, Franco dall'arco e Zambon in transizione per il 53 a 58 con 2' a cronometro....time-out Bernareggio.
Gli ospiti hanno perso inerzia ed anche al rientro in campo sprecano il possesso ed i Bufali continuano la rimonta con una tripla pesante di Franco (20p con 9 falli subiti in 32') e successivo gioco da 3p per il sorpasso cernuschese.
La retroguardia biancorossa genera un altro recupero ed i locali hanno per due volte il tiro del +3 ma in entrambi i casi viene respinto dal ferro, sul capovolgimento di fronte Bernareggio sbaglia la prima chance ma sul "tap-out" il pallone finisce nelle mani di Cereda  (14) che pesca il jolly e piazza la sua quarta (decisiva) tripla di serata per il 59-61.
Dopo la rimessa (ben fatta) i Bufali provano la tripla-vittoria ma stavolta Franco non segna, il seguente 1/2 dalla lunetta di Invernizzi (9p) lascia ancora una possibilità alla Libertas ma anche Nava non trova il canestro del pareggio.
Punteggio finale sul 59 a 62 per Bernareggio che ha "sbagiato meno" e comunque ha dimostrato piu' cattiveria agonistica.
Partita piu' ombre che luci per Cernusco che per lunghi tratti non ha saputo mettere in campo la giusta concentrazione sia in difesa (concessi punti e rimbalzi comodi) sia in attacco dove è mancata la precisione al tiro.
Servirà una prestazione piu' convicente per il prossimo impegno: giovedi ore 21.15 al "Parini" di Cantu' contro la quotata formazione locale.

venerdì 14 novembre 2014

Centro Tecnico Federale della Lombardia - 2a giornata

Tommaso Franco
Il Comitato Regionale Lombardo, in accordo con il Settore Squadre Nazionali Maschile e nell’ambito del nuovo percorso istituito con il Centro Tecnico Federale della Lombardia, convoca, per gli allenamenti in programma a San Giorgio su Legnano (MI) presso il PalaBertelli di Via Campaccio – sabato 22 novembre 2014 con orari 14,30 - 16,15 (gruppo 1997/98) e 16,15 – 18,00 (gruppo 1999/2000) diversi atleti fra cui il nostro Tommaso Franco (1998)

A Tommy il nostri migliori auguri per l'allenamento.

1° Gruppo 14,30 – 16,15

BERTONI LUCA 1997 BASKET LEONESSA BRESCIA
BONVICINI PAOLO 1997 BASKET LEONESSA BRESCIA
COLOMBO STEFANO 1997 PALL. OLIMPIA MILANO
DE VITA GIANMARCO 1997 ROBUR ET FIDES VARESE
DI MECO MANUEL 1997 PALL. OLIMPIA MILANO
FIORAVANTI MATTEO 1997 PALL. CANTU’
GALLINARI FEDERICO 1997 U.C.C. CASALPUSTERLENGO
GAROTA GIACOMO 1997 BASKET LECCO
GUERRA ANDREA 1997 PALL. CANTU’
FANTAUZZI MICHELE 1998 U.C.C. CASALPUSTERLENGO
FERRARI STEFANO 1998 PALL. OLIMPIA MILANO
FRANCO TOMMASO 1998 LIBERTAS CERNUSCO S/N
GIORGI GIACOMO 1998 U.C.C. CASALPUSTERLENGO
LO BIONDO ANDREA 1998 PALL. VARESE
MARRA PAOLO 1998 URANIA P.TA VITTORIA MILANO

2° gruppo 16,15 – 18,00

CADARIODAVIDE1999ROBUR ET FIDES VARESE
CANZIALESSANDRO1999AURORA DESIO
CELERIGABRIELE1999BLU OROBICA BERGAMO
CORTIMARCO1999ROBUR ET FIDES VARESE
DUSHIGIULIO1999ABA LEGNANO
MEZZAEDOARDO1999BASKET TEAM BATTAGLIA
CORRADIGIACOMO2000PALL. OLIMPIA MILANO
DELLA TORREMARCO2000BLU OROBICA BERGAMO
CASSOLNICOLO’2000PALL. OLIMPIA MILANO
CATTANEOMICHELE PAOLO2000PALLACANESTRO MILANO
DIENGOMAR2000PALL. OLIMPIA MILANO
DI FRANCESCOLEONARDO2000PALL. CANTU’
FERRARITOMMASO2000PALL. OLIMPIA MILAN
FRIGENIANDREA2000BASKET OSIO SOTTO
FRISONLEONARDO2000ABA LEGNANO
GARZANTILEO2000URANIA P.TA VITTORIA MILANO
GIARDINISAMUELE2000PALL. OLIMPIA MILANO
GONCALVESEMANUEL2000PALL. CANTU’

STAFF C.R.L.:

Presidente F.I.P. C.R.L.MATTIOLI ALBERTO
Dirigente F.I.P. C.R.L.GUFFANTI ENRICO
Referente Tecnico TerritorialeGANDINI MARCO
AssistenteGALBIATI PAOLO
AssistenteCORNAGHI MARCO
Preparatore Fisico TerritorialeMOLINA ANDREA
FisioterapistaCERIANI GABRIELE
Formatore CNACIUFFO ENRICO
Formatore CIAGAZZE’ MARCO

U14 Ecc :: 6a giornata

Libertas Cernusco - Brembo Basket Mozzo 107-28 (23-9; 54-12; 83-20)

Cernusco: Bassi 4, Bumeliana 4, Romano 12, Ferraris 7, Rivetti 16, Pavanello 8, Giacon 6, Pezzuto 12, Giussani 6, Giulietti 8, Passoni 3, Buffo 21. All Cornaghi-Halabi

Mozzo: Pierani 3, Gagni 2, Grena 6, Di Marlo 2, Fiorendi 4, Brandolini 2, Abbiati 2, Paris 7, Fasola, Guerra. All Giorgini



Immediato riscatto per Cernusco U14Ecc che vince nettamente (+79) contro il Basket Mozzo.
Gara a senso unico sin dalle prime battute con i biancorossi che allungano subito con le incurisioni di Pavanello e Buffo, rispettivamente 8 e 21 punti ciascuno; i bergamaschi provano a scuotersi con un paio di giocate in area (14-6 dopo 5') ma la Libertas scava un altro break con i neo-entrati Rivetti (16p con due triple) e Ferraris, che fissa il 23-9 sulla sirena.
Nel secondo quarto i padroni di casa proseguono a giocare a ritmo elevato in attacco ma soprattutto ci mettono piu' attenzione in difesa: il parziale è eloquente (31-3) , in evidenza Bumeliana e soprattutto Pezzuto, autore di 12p con 6/9 al tiro.
All'intervallo lungo punteggio sul 54 a 12.
Il match prosegue sulla stessa linea con i ragazzi di coach Cornaghi che proseguono a giocare con il giusto piglio nonostante il grande gap fisico e tecnico, le molte rotazioni mantengono alta l'intensità ed il margine si dilata con gli spunti di Romano (12p con un buon 6/7) e Giulietti (8p e 4rec).
Al terzo gong Cernusco è +63.
Mozzo fino alla fine ci prova (giustamente) e va a referto con Paris (top scorer ospite a quota 7p), la Libertas "prova" quintetti sperimentali si fa ben valere nel pitturato con la presenza di Passoni e Giacon.
A 3' dalla fine Giussani converte un rimbalzo offensivo in 2p per il 100-26 e nelle azioni conclusive da segnalare un paio di buone iniziative targate Bassi; punteggio finale di 107 a 28.
Dopo una "full-immersion" con tre gare in sette giorni ora una decina di giorni senza gare ufficiali, si torna in campo mercoledi 26/11 sul campo dell'Assigeco Casalpusterlengo.
Forza Bufali

Under 13 Elite :: 3a giornata

Libertas Cernusco vs. Virtus Pallacanestro Gorle 75-51 (25-6; 42-21; 58-35)

Cernusco: Rivezzi 2, Rosci 4, Pili 2, Priori 8, Macrì 23, Bosso, Montanini 3, Marigo 3, Tremolada 2, Panzera 8, Colombo 3, Casati 27. Allenatore Guffanti

Gorle: Cossali 2, Missaglia, Panseri, Adami 14, Milesi 10, Bresciani 10, Agazzi 3, Mason 4, Allegrini 4, Pirovano, Di Pastena 2, Caramanti. Allenatore Cornolti

Terza partita del girone D di qualificazione al campionato U13 Elite per i nostri Bufali classe 2002. 

Forte partenza del primo quintetto, veloce e preciso in attacco e molto attento in difesa.
Aiutati anche dalla superiore altezza degli atleti, Cernusco è padrone, sia dei rimbalzi in attacco, sia dei rimbalzi in difesa, tant’è che alla fine del primo quarto la squadra di casa si porta in vantaggio 25 a 6.
Non altrettanto positiva è la partenza del secondo quintetto che non riesce a trovare la concentrazione, aumentando gli errori e riducendo la precisione nella realizzazione.
Al termine del quarto i bufali sono ancora in vantaggio 42 a 21 con un parziale di sostanziale equilibrio 17 a 15.

Al ritorno dall’intervallo lungo, la partita dai due volti prosegue nel terzo quarto, con molti cambi, con un parziale di 16 a 14, ed i ragazzi di casa non sembrano ritrovare il giusto atteggiamento mostrato all’inizio della partita.

L’ultima frazione di gara è molto discontinua, caratterizzata dall'uscita dal campo per 5 falli di ben 3 giocatori della squadra di Gorle, mentre i bufali si trascinano sul parquet totalizzando un parziale di 17 a 16, determinando così il risultato finale di 75 a 51.

Si segnala l’ottima prestazione dei nostri Casati e Macrì che concludono la gara in doppia cifra, con lo stesso Casati che ha realizzato ben 27 punti in 22 minuti di gioco con canestri da sotto e dalla media distanza.

Sicuramente Cernusco sta dimostrando di essere all'altezza del campionato U13 elite, capace, con pochi passaggi, di trovare grandi spazi in campo, arrivando a realizzare con molta facilità.

Però oggi ha mostrato anche di dover migliorare la concentrazione e la continuità di gioco nei 40 minuti della partita, in questo impegno serale che mette a dura prova i 24 ragazzi dodicenni delle due squadre avversarie.

Prossimi appuntamenti: San donato - Cernusco Martedì 18-11-2014 ore 19.30 e Cernusco - San Giuliano Mercoledì 19-11-2014 ore:19.30, altri due impegni serali ravvicinati per i Bufali, impegnati anche in campionato U14 provinciale.

Forza Bufali!

martedì 11 novembre 2014

U14 Ecc :: 5a giornata

Pall. Varese - Libertas Cernusco 70 a 67 (24-17; 39-34; 52-46)

Pall Varese: Catelli 2, Bianchi, Parravicini 20, Battistini, Camurati 4, Moscatelli 2, Calzavara 19, Iaquinta 9, Brotto, Van Velsen NE, Argieri, 2 Seck 12. All Bianchi-Zambelli

Cernusco: Luisari 3, Bumeliana 6, Romano 2, Ferraris 15, Rivetti 3, Pavanello 2, Giacon, Franco 19, Giussani, Giulietti, Casati 2, Buffo 16. All Cornaghi-Halabi-Signorelli

Primo referto giallo stagionale per i Bufali che escono sconfitti (in volata) con il punteggio di 70-67 dal PalaWhirpool di Masnago.
Inizio sprint per Cernusco che dopo 4' conduce per 6-11 con le iniziative al ferro del funambolico Bumeliana (6p con 3/7 da 2p) ed i canestri da fuori di Luisari e Ferraris, bravi a finalizzare buone azioni collettive.
Dopo il time-out i ragazzi di coach Bianchi "registrano" la difesa e giocano con maggior fluidità offensiva: Iaquinta si fa ben valere in entarata, Camurati è preciso al tiro dalla media e si torna in equilibrio dopo 8'.
La Libertas smette di muovere la palla e non va a punti per diversi possessi (errori banali anche da distanza ravvicinata), mentre la Teva prosegue nel tenere alto il volume di gioco ed al 10' prova anche mettere la freccia con i punti in area di Seck (12p) che valgono il 24-17.
Nella seconda frazione gli ospiti riprendono un po' di inerzia con gli spunti di Buffo (16p ma 8/19 da 2p) ed un paio di rapide transizioni per un'altra parità a quota 28.
Si gioca su ritmi molto elevati su entrambi i fronti: per l'OpenJob inizia a salire di tono Parravicini (20p), in casa cernuschese invece vanno a segno da sotto Pavanello e Rivetti.
Pure in questo caso l'ultimo minuto prima della pausa è favorevole ai varesini che firmano un 5-0 concretizzando molto dalla lunetta (7/10 nel solo secondo quarto).
All'intervallo lungo è 39-34.
Matteo Franco
Alla ripresa delle operazioni riparte forte Cernusco che nel giro di 3' sorpassa (40-41) grazie ad un'efficace difesa che genera contropiede (in evidenza capitan Franco, autore di 19p con 8/11 da 2p) ; la Teva replica con un contro-break griffato Calzavara (19p) che riccaccia indietro gli ospiti.
I ragazzi di coach Cornaghi costruiscono alcuni buoni tiri ma la palla non entra e Varese mantiene 6p di margine con i centri (preziosi) di Argieri e Catelli che fissano il 52-46.
Nell'ultimo periodo il copione è lo stesso con nessuna delle due formazioni che riesce a prendere uno slancio importante: i Bufali confezionano un mini break di 5-0 ed i locali rispondono con le ficcanti folate di Parravicini, top scorer di gara.
I canestri di Romano e Casati (1/6 dal campo) siglano l'ennesimo -3 al 37' , l'OpenJob torna ad affidarsi al solito Seck che segna 5p in un amen e riporta l'inerzia in casa Teva.
Un frizzante Ferraris (15p con 6/10 al tiro) mette la sua terza tripla di serata e quando mancano 4' la Libertas è ancora ad un possesso di distanza.
La Pall. Varese ha piu "garra", arriva prima sulle palle vaganti e trasforma in 2p un rimbalzo offensivo, poco dopo trova una bella linea di fondo con Iaquinta che sembra poter chiudere i conti (+7) ma i Bufali, trascinati da un ottimo Franco (tre canestri e due recuperi in 1') si riportano a -1  al 39'.
Ultimo minuto ricco di errori da entrambi i lati: Pall. Varese sbaglia da fuori, Cernusco perde la palla del sorpasso a metà campo e Calzavara ne approfitta per firmare il +3.
Ancora due chance per il pareggio cernuschese ma le triple di Buffo vanno lontane dal ferro ed il match si chiude sul 70-67 Whirpool.
Prestazione troppo altalenante per i cernuschesi che, pur non brillando, hanno avuto la possibilità di vincere su un campo difficile come quello varesino.
L'OpenJob ha avuto piu' cattiveria agonistica nei momenti-clou delle gara, per i Bufali sconfitta che ci puo' stare ma che deve essere da stimolo per cambiare marcia già dai prossimi impegni: serve piu' intensità difensiva e soprattutto maggior continuità nel gioco corale per tutto l'arco della gara.
Si torna in campo tra meno di 72 ore, giovedi (palla a due alle 18.45) contro il Basket Mozzo.
Forza Bufali !!

U13 Prov :: 1a giornata

Libertas Cernusco -CM Basket Cassina 73-31 (21-4; 39-16; 60-22)

Cernusco: Faciocchi, Pedrini 2, Ratti 15, Pettinari 4, Pellati 4, Brambilla 8, Leone 4, Vitale 4, Colombo 13, Pili 19. All. Signorelli

Cassina: Draghetti 9, Quarenghi, Clarizia 6, Tarantino 2, Ghirardi, Carmignani 10, Pasquini, Apetino, Azzolini 2, Bertini, Ballabani 2. All. Di Maria.


Esordio più che positivo per la squadra u13 provinciale che vince la prima di campionato, battendo gli amici del Basket Cassina per 73 a 31.
Gara subito in discesa per i ragazzi di coach Signorelli che trovano la via del canestro con le ottime percussioni di Pili e dall'eccellente prova di Pedrini in fase difensiva, il quale recupera molti palloni permettendo ai compagni di trovare delle soluzioni in contropiede finalizzate dal velocista Brambilla, che griffano il primo break sul 21 a 4.
Rientro in campo e Cassina tenta di ricucire il gap con il capitano Carmignani, ma a placare le scorribande giallo-blu ci pensano Pettinari, determinante in difesa, assistito da Colombo e Vitale i quali, con ottime giocate in solitaria, realizzano comodi canestri in entrata.
Esordio importante per Pellati, il quale risulta abile grazie alla sua stazza, a farsi largo nel pitturato avversario per convertire con due appoggi da sotto che valgono il +23 a fine secondo quarto.
Terzo periodo in cui i biancorossi vogliono dimostrare di portare a casa la vittoria : Ratti risponde presente e si prende in mano la squadra andando a finalizzare azioni in 1 vs 1 che li consentono di portare il suo score personale a quota 15 punti, nei quali sono compresi una bella azione conclusa dopo una serie di passaggi con il compagno di reparto Colombo.
Nell'ultima frazione di gioco, vengono mischiati i quintetti iniziali, tra cui si fanno luce Leone che cattura una serie di rimbalzi offensivi convertendoli in canestri da sotto, e Faciocchi, che seppur in giornata storta in fase realizzativa, si sacrifica per il bene della squadra riuscendo a recuperare una serie di palloni importanti per mantenere e dilatare il vantaggio acquisito sino alle 42 lunghezze.

Prossimo impegno domenica 16/11 in casa della Gamma Segrate: palla a due ore 15.00. Forza Bufali!!! 

U19 Elite :: 6a giornata

Legnano Basket Knights - Libertas Cernusco 67-63 (9-19; 26-30; 46-48)

LEGNANO: Turano 6, Mariani, Tiengo 8, Copellotti 4, Arrigoni 3, Gastoldi, Vignati 12, Rinke 27, Montagner 2, Guidi 5. All. Mosti - Tamborini

CERNUSCO: Robustelli 1, Frigerio 11, Mandelli, Scirea, Sala 16, Marra 4, Ciancio 6, Sirtori 6, Campeggi T. 4, Sacchetti, Campeggi R. 12, La Malfa 3. All. Alivia

Sfida dall'enorme importanza per la classifica parziale del Girone A del Campionato U19 Elite.

Le squadre partono contratte; da un lato Legnano sbaglia tanti tiri dalla lunga distanze, mentre Cernusco fatica a trovare la via del canestro con i propri lunghi; l'ingresso di Riccardo dà una scossa ai suoi con 4 canestri consecutivi (6-13 al 7'), merito anche di belle azioni corali.
I Bufali trovano un grande contributo anche da Frigerio (11 p), che fa impazzire la difesa di casa con continue penetrazioni al ferro.
Al 10' massimo vantaggio ospite sul 9-19.
Nel secondo periodo entrambe le squadre non trovano i giuste meccanismi offensivi, ma Cernusco riesce a mantenere sempre un discreto vantaggio (15-23 al 15'); i Knights si affidano a Rinke (27p) mentre la Libertas trova in Sala (16 p) un punto di riferimento offensivo. I ragazzi di Coach Mosti trovano tre triple nella seconda parte e si riavvicinano fino al 26-30 dell'intervallo.
Il 7-0 iniziale (33-30) non spaventa Cernusco che reagisce bene ancora una volta con Sala. Partita ora apertissima e con continui capovolgimenti di fronte a suon di triple (9 totali per Legnano). Il canestro sulla sirena di Tommaso Campeggi vale il 46-48.Nell'ultima frazione Cernusco piazza subito un fondamentale 0-5 di parziale con la tripla di Riccardo Campeggi ed il canestro di un ispirato Marra (4 p) per il +7 al 33' ma la partita è ancora lunga e Vignati (12 p) pareggia con la tripla dall'angolo con ancora 4' sul cronometro. I Bufali vanno in confusione e si lasciano sorpassare da Turano e la successiva tripla dello scatenato Rinke. Nel finale gli allenatori si giocano tutte la armi tattiche a propria disposizione; dopo -7 Cernusco riesce a ricucire fino al -4 palla in mano con 50'' sul cronometro.Il tiro di Ciancio viene sputato dal ferro e Legnano, seppur con qualche patema di troppo, riesce a gestire e conquistare la vittoria.
Rimane senz'altro molto rammarico per l'occasione sciupata. La vittoria avrebbe contribuito a consolidare il secondo posto in classifica; classifica che ora vede Legnano raggiungere i Bufali al terzo posto.
Settimana prossima altro scontro diretto sul campo di Milano Tre per non perdere contatto dalle posizioni che contano.

FORZA BUFALI!

domenica 9 novembre 2014

U17 Prov :: 4a giornata

Libertas Cernusco - Forze Vive Inzago 91-66 (24-12; 47-25; 70-37)

Conquistiamo il terzo referto rosa contro la formazione dei Penguins di Inzago, finalista della scorsa stagione u15 provinciale.
Si parte subito a testa bassa e diamo un parziale di 12 a 2 che frastorna i nostri avversari, con una difesa  aggressiva e un buon giro di palla in attacco. Mantenimo il vantaggio iniziale fino al termine del quarto che chiudiamo sul 24 a 12.
Il secondo quarto è la fotocopia del primo: coach Saibene e Maino iniziano le rotazioni inserendo subito i ragazzi del 2000 (Nava 5p, Milani 4p, Calvi 5p) che si dimostrano ben inseriti e danno continuità al gioco della squadra. Peccato l'infortunio di Nava (distorsione alla caviglia) che riduce la panchina già corta.
Dopo l'intervallo lungo, i nostri ragazzi danno l'ultima spallata alla partita conquistando molti rimbalzi e recuperando palloni che permettono punti facili in contropiede.
Chiudiamo il quarto con i parziale di 23 a 13 e con un ampio divario di circa 30 punti.
L'ultimo quarto sembra seguire il copione dei precedenti quarti, ma, come capita ultimamente abbiamo una battuta d'arresto: complice il gioco dei nostri avversari, subiamo il meritato ritorno dei Penguins (ottima squadra) che con Brusamolino in regia, Bresciani qsotto le plance e un Colombo mortifero da tre, riducono il gap vincendo il tempo 29 a 21 per Inzago.
I nostri ragazzi hanno giocato un buona partita, tutti a referto, con agressività in difesa e sotto i tabelloni.
In attacco la palla gira bene  e i ragzzi cercano la soluzione ideale per attaccare, oggi su tutti si è distinto Zonca con 38 punti - 16 su 20 da due.
Ragazzi continuiamo cosi, ma come già detto le partite finiscono al termine dell'ultimo quarto.
Sabato prossimo a Cavenago Brianza alle 17,30.
FORZA BUFALI !!!!!!!!