mercoledì 22 ottobre 2014

U19 Elite :: 3a giornata

Basket Lecco - Libertas Cernusco 55-65 (16-18; 26-27; 40-46)

LECCO: Consonni 9, Tabbi 16, Colognesi 2, Tallarita 1, Maver N.E., Garota, Pozzi 2, Gilardi 5, Giorgi, Riva 9, Corbetta 11, Albenga. All. Meneguzzo - Riva

CERNUSCO: Battaioni 4, Frigerio 1, Mandelli, Sala 14, Marra 6, Ciancio 9, Sirtori 12, Campeggi T. 8, Sacchetti 3, Campeggi R. 6, La Malfa 2. All. Alivia - Tarabini

Prima vittoria esterna dell'U19 Elite che regola il Basket Lecco dopo una partita molto intensa e combattuta.
In avvio Cernusco riesce a dettare i tempi di gioco e prova il primo allungo con 5 punti in fila di Sirtori (12 p con 5/11 dal campo e 4 assist in 31'): 12-7 al 6'. Lecco dall'altro lato si affida alle iniziative di Corbetta (11 p) e rimane a contatto fino alla sua roccambolesca tripla da 15 metri allo scadere del primo periodo: 16-18 al 10'.
La Libertas soffre le iniziative dei piccoli (Consonni su tutti) avversari, che innescano rotazioni difensive tardive e imprecise. Le due squadre faticano a trovare la via del canestro e si và spesso in lunetta (48 falli totali fischiati): 22-22 al 15'. Cernusco prova l'arma della difesa a zona per evitare contatti fallosi che generano continui tiri liberi e per provare a correre in contropiede (soli 6 punti segnati dai Bufali dentro al pitturato nei primi due periodi), che però non dà gli effetti sperati se non quelli di mantenere il punteggio basso e rimanere avanti al 20': 26-27.
Finalmente la terza frazione offre un gioco più spettacolare da entrambi i lati. Consonni (9 p) e Gilardi (5 p) trovano dei buoni guizzi per il primo vero vantaggio dei padroni di casa (33-31 al 24') ma i Bufali sono decisi a non lascare nulla di intentato trovando punti da Marra (4/4 dalla lunetta) ed un bel contropiede finalizzato da Battaioni (4 p, 7 rimbalzi e molta sostanta difensiva in 27'). Questo sembra essere il momento giusto per i cernuschesi, che ne sono consapevoli e mettono grande energia sul parquet con La Malfa (6 rimbalzi in 11'). La partita ora si gioca con elevati livelli di fisicità: il '98 Riva è una presenza scomoda sottocanestro, ma la staffetta dei lunghi biancorossi (La Malfa - Campeggi R. - Sacchetti) su di lui produce buoni effetti. Sala (14p di cui 12 nella seconda metà) realizza una tripla importantissima in chiusura di terza frazione per il 40-46.
Nonostante qualche problema di falli di troppo, la Libertas agguanta il match con la tripla di Riccardo Campeggi ed il successivo piazzato di Sacchetti (3 p e 6 rimbalzi in 18'): 43-53 al 35'. Ciancio (9 p, 5 rimbalzi e 3 assist in 28') e compagni gestiscono molto bene le fasi finali del match, annullando ogni tentativo di rimonta con belle azioni corali concluse dai canestri dello scatenato Tommaso Campeggi (8 p nel finale in soli 17' per problemi di falli): 47-59 al 38'. La difesa mostra qualche segno di cedimento nel finale ma Sala mette a segno i canestri del definitivo 55-65.
Prestazione molto solida e, soprattutto, in crescendo nell'arco dei '40. Importante questa affermazione "lontano da casa" per la troupé di Coach Alivia, che si dovrà preparare per il prossimo impegno "tra le mura amiche" contro l'ottima Vanoli Cremona.
Il Campionato U19 Elite è entrato nel vivo e, come già dimostrato nella gara di Erba, non sono concesse distrazioni.

FORZA BUFALI!