lunedì 23 giugno 2014

Coach Saibene al Libertas Cernusco

Guido SaibeneIl Libertas Cernusco è lieta di annunciare che ha definito un accordo con Guido Saibene per la stagione sportiva 2014-2015.
Al coach Saibene è stata assegnata la responsabilità di seguire la squadra Under 17 che nel prossimo anno affronterà il campionato Eccellenza ed inoltre gli è stata richiesto di occuparsi della formazione dello staff tecnico del settore giovanile e di collaborare con il responsabile del settore giovanile Marco Cornaghi.
A Guido i nostri migliori auguri.

domenica 22 giugno 2014

Tutte le informazioni sulla società Libertas Cernusco le potete trovare sul sito www.basketcernusco.com oppure tramite facebook.

giovedì 12 giugno 2014

U17 Ecc :: i Bufali alle Finali Nazionali

....Cernusco è ancora Finali Nazionali !!!

Interzona ad Assisi

Altra storica presenza alle Finali Nazionali  (la quinta nella storia della società, la prima a livello U17) per la Libertas Cernusco di coach Cornaghi che centra questa straordinaria qualificazione vincendo il classico "dentro-fuori" della domenica interzonale: battuta la coriacea Tiber Roma, seconda forza del Lazio, con il punteggio di 76 a 67.
I tenaci classe '97 Ciancio, Zanello, Da Ros, Battaioni e Sirtori tornano quindi nelle "Top 16" dopo l'esperienza alla kermesse di Desio (estate 2012); per il numeroso gruppo '98 composto da Antelli, Vivian, Belotti, Saitto, Mapelli, Franco, Buffo ('99), Binaghi (dall'U15) è addirittura la terza volta consecutiva alle Finali; per Galletti invece soddisfazione doppia poichè sarà la sua "prima" apparizione allla rassegna nazionale.
Oltre ai biancorossi (leva '98) solo la Scavolini, la Virtus e la Benetton hanno preso parte alle manifestazioni nazionali di Bormio, Cento ed ora Porto Sant'Elpidio/Civitanova Marche.
Stagione in netta ascesa per i Bufali che dopo aver faticato ad inizio stagione (...anche al settimo/ottavo posto in regione dopo il primo bimestre), sono stati bravi ad alzare la propria qualità di gioco e con un ottimo girone di ritorno (sconfitte solo a Milano e Desio)  hanno guadagnato l'accesso allo spareggio come quinta forza lombarda.
Vinto nettamente la gara secca con Canaletto ed all'interzona vinto con Agrigento e Tiber, perso (ma giocato bene) con l'ottima Bologna ... si va alle Finali Nazionali dal 9 giugno a Porto Sant'Elpidio/Civitanova Marche.

Finali Nazionali di Porto Sant' Elpidio

Con la vittoria contro Recanati, sono entrati a far parte delle prime 12 squadre di Italia.

Ecco i risultati e i tabellini delle partite che hanno ottenuto:

GIRONE B - Prima Giornata

AURORA DESIO – LIBERTAS CERNUSCO 77-70 (16-18, 17-14, 18-19, 26-19)

DESIO: Colombo, Castiglioni 9, Maspero 2, Albique 8, Caglio 4, Esposito 14, Scroccaro 10, Parma 16, Corbetta 12, Mazzoleni.

CERNUSCO: Battaioni 2, Antelli 15,Galletti 9, Saitto, Sirtori 13, Belotti, Franco 14, Buffo 6, Vivian, Mapelli, Binaghi 2, Ciancio 9.

GIRONE B - Seconda Giornata

LIBERTAS CERNUSCO – STELLA AZZURRA 54-72 (15-23, 11-17, 6-20, 22-12)

CERNUSCO: Battaioni 1, Antelli 10, Galletti 2, Saitto 3, Sirtori 7, Belotti, Franco 18, Buffo 4, Vivian 7, Mapelli, Binaghi, Ciancio 2.

STELLA: Moretti 12, La Torre 6, Palsson 13, Capuano 3, Vitale 4, Poccioni, Gazineo 8, Sorrentino 8, Antonaci, Valentini 10, Banach 0, Maslinko.

GIRONE B - Terza Giornata

LIBERTAS CERNUSCO – STAMPI RECANATI 67-58 (22-14, 19-11, 13-13, 13-20)

CERNUSCO: Battaioni 6, Antelli 4, Binaghi, Galletti 13, Saitto, Sirtori 12, Belotti 2, Franco 9, Buffo 12, Vivian 2, Mapelli, Ciancio 7.

RECANATI:  Cuccoli 9, Pezzotti 17, Catena 2, Raponi 8, Castagnari G. 1, Cairoli, Malizia, Castagnari L., Nicolini 10, Perri, Gonzalez, Cingolani 11.

SPAREGGIO

ASSIGECO CASALP. – LIBERTAS CERNUSCO 66-64 (18-17; 17-15; 11-21; 20-11)

ASSIGECO: Costa 20, Dincic 17, Gallinari 9, Diouf 7, Brigato 13, Sela, Fantauzzi, Provenzani, Ivanyuk.

CERNUSCO: Battaioni 7, Antelli 19, Galletti 5, Saitto, Sirtori 6, Belotti, Franco 11, Buffo 9, Vivian, Mapelli, Binaghi, Ciancio 7.




domenica 8 giugno 2014

U13 Elite :: Premiazione

Durante la festa di fine anno i Bufali dell'U13 Elite sono stati premiati per gli ottimi risultati conseguiti nell'anno 2013-2014 che li ha visti protagonisti e pluri vincitori

  • 1° nel campionato Lombardo U13 Elite
  • 1° al Torneo Memorial Raffaele Martini (BG)
  • 1° al Torneo U13 Challenge Valpolicella (VR)
  • 1° al Torneo 20° Memorial Denis Innocentin (MI)
  • 1° al JOIN THE GAME - Titolo Italiano


Grazie Ragazzi !!!
Nick, Plano, Pippo, Leo, Mirko, Fede, Rive, Pava, Anni, Teo, Roby, Giulie, Adry, Ricky, Big, Edo

Grazie Staff !!!
Marco, Davide, Tara, Signo, Nic e Danilo

All'anno prossimo per nuove avventure. Forza Bufali !!!

lunedì 2 giugno 2014

U16 Elite :: Campioni Regionali

MilanoTre – Libertas Cernusco 60 – 87 (11-16; 29-39; 49-59; 60-87)

MILANO TRE: El Rawi , Delos Reyes 6, Valdameri 4 , Volpi, Virtuani, Abellera, Migliavacca 9, Cavagnera 22, Abante 17, Rona 2, Ferrari, Pizzi. All. Frausini

CERNUSCO: Cambiaghi, Antelli 13, Galletti 9, Saitto 5, Barbieri, Tremolada 4, Belotti 3, Franco 25, Buffo 7, Vivian 11, Mapelli, Binaghi 10. All. Alivia - Tarabini – Carletti

A Boffalora Sopra Ticino si svolge la Finalissima del Campionato U16 Elité tra Libertas Cernusco e Milano Tre.
I cernuschesi sono superfavoriti e di fronte al folto pubblico presente soffrono un po’ di tensione in avvio. Antelli apre le marcature; ma alcune palle perse banali consentono a Cavagnera di mettere a referto subito 4 punti: 4-4 dopo 2 giri di lancetta. I ragazzi di coach Alivia rispettano pienamente le consegne del pre-gara; Vivian compie un egregio lavoro in marcatura su Abante, che chiuderà con soli 17 punti a fronte di molti tiri tentati. Come se non bastasse, il numero 33 in maglia bianca confezione bellissime giocate in penetrazione per l’8-4 dopo 4’. Dopo il nuovo pareggio a quota 8-8, Antelli distribuisce due assist (11 totali in 33') per le realizzazioni di Binaghi (10 p e 7 rimbalzi) e Buffo (7 p e ben 4 recuperi in 25’). Il 2/2 dalla lunetta di Franco chiudono la prima frazione sul 16-11..
Nel secondo periodo i Bufali alzano il livello in difesa mentre in fase offensiva la squadra della Martesana, dopo il 18-18 del 12’, gioca le proprie carte con 5 punti in fila di Saitto (tripla e long-two): 23-18. Milano Tre prova la carta “difesa 2-3” che però non sortisce appieno gli effetti sperati. Cernusco trova un grande protagonista in Tremolada che, oltre a due preziosi canestri, è in grado di servire i compagni dal post-basso. Cernusco comanda la gara nonostante non riesca a compiere un break decisivo. In chiusura di secondo periodo Franco mette a segno due canestri dal campo, mentre Buffo realizza i punti del 39-29 di metà gara.
Partita che appare in bilico. Ai cernuschesi manca la giusta determinazione (insolito 3 su 15 dai 6,75) e così i ragazzi di coach Frausini si affidano ad Abante, che con 10 punti si carica sulle spalle la squadra, nel tentativo di rimonta. Barbieri compie un grande sforzo difensivo e così Cernusco non demorde e, dopo esser tornati a +4 al 24’, conclude il terzo quarto con un vantaggio rimane invariato.
L'ultimo quarto si apre con una tripla firmata Belotti (1/3 da 3) per il +13 ma Milano Tre tenta il tutto per tutto con la tripla a segno di Abante ed un contropiede di Cavagnera (22 p) per il 62-56 del 32’. Antelli annulla le velleità di rimonta riportando immediatamente il vantaggio a 8 lunghezze. Cernusco da qui in poi spicca il "volo" piazzando un incredibile break di 25-4 nei restanti 8’.
Finalmente paga il dominio fisico di Binaghi, l’attenta regia di Cambiaghi, i tiri di Franco (11 pts nel quarto per lui) dalla media e le belle assistenze di Antelli (quasi “tripla doppia”: 13 p, 9 rimbalzi e 11 assist). Cernusco compie uno spettacolare contropiede pochi secondi prima dello scadere, con palla rubata di Saitto che serve Galletti per una schiacciata bimane. Alla sirena il punteggio recita 87-60; divario forse troppo largo per l’andamento del match, ma nel quarto periodo i ragazzi di Alivia-Tarabini-Carletti hanno saputo raccogliere i frutti di quanto seminato nei 30’ precedenti, dovendo a tratti cambiare il proprio stile di gioco per non far accendere i pericolosi motori dell’attacco di Milano Tre.
Suona la sirena e…i Bufali sono Campioni! Capitan Mapelli alza la coppa.
Da ricordare senz’altro, oltre ai 12 protagonisti scesi sul parquet, l’ottimo Campionato degli altri ragazzi Matteo Ragnolini, Niccolo’ Premoli, Leonardo Magnaghi, Alessandro Motta, Andrea Taini, Alessandro Piccardi e Cesar Marcandelli. Tutti sempre molto presenti in palestra e parimente protagonisti della splendida cavalcata che ha condotto al Titolo U16 Elité.
Questo duro campionato non sarebbe stato possibile senza la partecipazione in allenamento di tanti ragazzi del ’99 e, soprattutto, di fantastici allenatori come Giacomo Tarabini, Alessandro Carletti e Marco Cornaghi; quest’ultimo “storico allenatore” del gruppo ’98 e tutt’ora Capo Allenatore del Gruppo U17 Eccellenza che partirà presto per la spedizione “FINALI NAZIONALI” dal 9 al 16 giungo a Porto Sant’Elpidio e Civitanova Marche.

Sempre… FORZA BUFALI!