lunedì 18 giugno 2018

Riunione PAO a Cernusco

Per il Programma di Aggiornamento Obbligatorio Regione LOMBARDIA la prossima riunione PAO 2017/18 si terrà presso la Palestra Enjoy – via Buonarroti – Cernusco sul Naviglio martedì 19 giugno h. 20,00/23,00, con relatori coach Luca Dalmonte e coach Marco Gandini (allenatori di Seria A)
Argomento: Coll. off. pivot basso – Coll. dif. pivot basso





CRL Convocazioni Trofeo Bulgheroni


Il Comitato Regionale Lombardo, in preparazione al Trofeo Bulgheroni 2018 che si svolgerà a Bormio dal 19 al 23 giugno 2018 convoca, per gli allenamenti in programma a Carugate (MI) presso il PalaSport di Via del Ginestrino lunedì 11 e lunedì 18 giugno 2018 gli atleti selezionati 2005.
Complimenti al nostro Bufalo Giovanni Mandelli che rappresenterà Cernusco nella squadra lombarda.

COMUNICATO UFFICIALE



giovedì 14 giugno 2018

CRL: Convocazioni Selezioni Provinciali 2005


Il C.N.A, in ottica delle selezioni provinciali per l’annata 2005, convoca, LUNEDI’ 18 GIUGNO, 18.30 alle 20.30, Palestra di LEONE XIII, via Rossetti 4 a Milano, gli atleti che parteciperanno al Torneo Bulgheroni in programma a Bormio da Martedì 19/6.
In bocca al lupo ai nostri bufali Alessandro Conca e Mattia Meier. 

COMUNICATO UFFICIALE













venerdì 8 giugno 2018

Elezioni direttivo Polisportiva Dilettantistica Basket Cernusco

In data 31 maggio si è tenuta l'assemblea dei soci della Polisportiva Dilettantistica Basket Cernusco.
E' stato approvato il bilancio 2017 e sono stati eletti i seguenti consiglieri che, con effetto immediato, hanno costituito il nuovo consiglio direttivo:
- Mauro Antelli
- Emanuele Binaghi
- Paolo Cambiaghi
- Fabio Colombo
- Roberto Meier
- Mattia Mitola

Nella prima seduta del nuovo Consiglio Direttivo, tenutasi successivamente, sono state elette le seguenti cariche:
- Mattia Mitola - Presidente
- Paolo Cambiaghi - Tesoriere e Vice Presidente
- Roberto Meier - direttore sportivo
- Mauro Antelli - addetto stampa, rapporti coi genitori
- Emanuele Binaghi - team manager C Gold
- Fabio Colombo - coordinatore dirigenti accompagnatori

giovedì 7 giugno 2018

U13 - Finali regionali

Libertas Cernusco - Robur et Fides Varese 77-63 (23-6, 40-28; 62-47)

Cernusco: Meier 10, Varisco 12, Calloni 5, Colnaghi 2, Mandelli 14, Grassi 3, Grioni 4, Sandri 2, Radatti 10, Puozzo 6, Firolli, Conca 9. All.: Cornaghi-Righi-Comaschi-Cesati

Robur Varese: Monti, Terlizzi 7, Vischia 2, Maresca, Resemini, Ansah, Dall'Omo 22, Moroni 2, Dagri 4, Grassia 2, Realini 13, Bottinelli 11. All.: Todisco-Cappelli-Demiliani

Bella W per i Bufali che si aggiudicano la finale per il podio regionale ai danni della Robur et Fides: punteggio 77 a 63 dopo una gara condotta (bene)  per tutto l'arco dei 40'.
Inizio forte per i biancorossi che scavano subito un break (8-2) con le triple dell'efficace Calloni e del rientrante Grassi, autore di una positiva prestazione dopo un mese di stop ; Varese prova a scuotersi con due canestri in fila nel pitturato tuttavia l'attacco milanese funziona sia in fase di passaggi che in termini realizzativi con un piazzato di Sandri ed una giocata da 3p di Grioni per il 15-6. I ragazzi di coach Todisco faticano a trovare spazi e Cernusco ne approfitta per trovare punti in transizione. La bella penetrazione mancina del '06 Colnaghi (...convocato in tempo reale !) ed un centro da metà campo del solito Mandelli (14p) fissa sulla sirena il netto 23-6. Nel secondo quarto la Libertas si porta subito sul +21 con un rimbalzo di Firolli e due ottime iniziative dell'ispirato Varisco (12p con 2/3 dalla lunga distanza). I gialloblù non si perdono d'animo e spinti da Realini (13p) riescono ad accorciare il margine giocando con maggior intensità. Per alcuni possessi i ragazzi di Cornaghi appaiono un po' troppo soft ma un bel jumper di Meier (10p con 4/8 dal campo) tiene comunque alto il morale in casa cernuschese. Prima dell'intervallo lungo un paio di palle perse a fila dei Bufali consentono ai prealpini di stare  sulla dozzina di scarto dopo due appoggi dell'estroso Bottinelli, anch'esso in doppia cifra a quota 11p. Totale generale a metà partita è 40-28. Alla ripresa delle operazione la R&F prova ancora a diminuire il divario con il leader Dall'Omo (top scorer a 22p) però la Libertas ha il merito di farsi ben valere in fase offensiva e riesce a punire con puntualità la difesa avversaria (da rimarcare per Cernusco l'ottimo 7/16 da 3p).  Puozzo con due difficili incursioni in area sigla il +15 di fine terzo quarto. Anche nell'ultima frazione i Roburini ci provano (ancora -10 al 32') dimostrando grande caparbietà, dall'altra parte la Libertas tiene alto il volume di gioco e confeziona un altro parziale di 6-0 griffato Conca (9p) con entrata e tripla che di fatto manda i titoli di coda già al 36'.  Ultimo sussulto varesino con Terlizzi per il nuovo -12 ; capitan Radatti (10p con un super 5/6) sulla linea di fondo mette il punto esclamativo per il definitivo 77-63 che fa scattare dalla panchina Cerea e compagni. Un plauso alla Robur per l'esaltante stagione sportiva. Finalissima appannaggio della Pall. Varese (+4) che si impone sull'ABA.  Per Cernusco annata sicuramente ricca di successi e chiusa al meglio con una medaglia di bronzo in Lombardia, cosi come lo scorso anno i '04. Per la società del Pres. Mitola è motivo di grande orgoglio essere l'unica società ad essere per due anni in fila alle "Final 4" Regionali per la categoria U13. Per il gruppo '05 ora è tempo di riposo per poi ripartire a settembre con l'avvincente Campionato U14 d'Elite. 
Forza Bufali !




lunedì 4 giugno 2018

Gli U16Ecc si aggiudicano il 10 Torneo Internazionale Memorial Barbagli

I Bufali U16Ecc si aggiudicano il 10 Torneo Internazionale Memorial Barbagli al termine di una 3 giorni molto densa di impegni in palestra e di piacevole godimento di quanto proposto da una impeccabile organizzazione da parte di Basket Dukes.
I Bufali vincono dapprima il girone di qualificazione battendo Derthona (U16Ecc Piemonte) e le altre squadre del girone con buoni margini e poi la semifinale contro Fanum (Elite Marche).
La finale 1/2 posto vede i Bufali avere la meglio sulla Pol. Galli di S.Giovanni Valdarno (reduce dalla final 4 U16Elite della Toscana e capace di eliminare nel girone di qualificazione Virtus Padova e UBS Foligno militanti in U16Ecc rispettivamente di Veneto e Marche-Umbria) con il punteggio di 82-68.

E' stata una esperienza molto positiva sia per lo svolgimento del torneo, impegnativo per la densità di gare (5 gare di 32' invece dei canonici 40'), sia per l'ospitalità e l'accoglienza che gli amici di Sansepolcro hanno riservato alle squadre ospiti.

Forza Bufali!

venerdì 1 giugno 2018

CTR :: Selezioni Classe 2005

Il Comitato Regionale Lombardo, in preparazione al Trofeo Bulgheroni 2018 che si svolgerà a Bormio, convoca gli atleti selezionati 2005 per gli allenamenti in programma a Carugate (MI) presso il PalaSport di Via del Ginestrino martedì 5 e giovedì 7 giugno 2018.


In bocca al lupo ai nostri bufali Giovanni Mandelli e Mattia Meier.

mercoledì 30 maggio 2018

U13 - Semifinale regionale

LIBERTAS CERNUSCO - ABA LEGNANO  51-64  (13-20, 13-36; 36-48)

Aba: Alicchia 4, Castoldi 9, Dell'Acqua 4, Ferrario 4, Idrizi 4, Lodi 3, Maestroni 15, Mana 5, Manfrini 4, Negri, Petrone 8, Tenorio 4.  All. Crespi-Leotta-Colombo

Cernusco: Calloni, Cerea 3, Conca 7, Firolli, Grioni, Mandelli 26, Meier 3, Puozzo 1, Radatti 3, Sandri 2, Varisco 6, Volontè. All. Cornaghi-Righi-Comaschi

Referto giallo per i Bufali che cedono il passo (51 a 64) nella semifinale regionale contro la squadra legnanese, brava nel condurre per tutto l'arco della gara grazie ad una maggior energia. Inizio scoppiettante su entrambi i lati con gli altomilanesi prolifici nel pitturato (efficace Maestroni a quota 15p) mentre dall'altra parte la Libertas confeziona azioni in taglio frutto di una buona circolazione di palla. Un paio di scorribande al ferro degli ABAers valgono il +6 ma Cernusco è brava a rimanere a ruota con un appoggio di Sandri ed un contropiede firmato da capitan Radatti, quest'ultimo in campo seppur non al meglio fisicamente. Dopo il time-out di coach Crespi i suoi ripartono con maggior determinazione ed al gong si riprendono un significativo margine (+7 sul 20-13) con gli spunti di Petrone, abile nel trovare gli spazi (troppi) concessi dalla retroguardia biancorossa. Nel secondo parziale (eloquente lo 0 a 16) i cernuschesi litigano davvero con il canestro non riuscendo mai a trovare il fondo della retina nonostante diverse valide soluzioni: l'improbabile 0/15 al tiro nei secondi 10' risulterà poi essere decisivo ai fini della vittoria. Legnano rispetto al primo quarto cala leggeremente in termini offensivi (6p  segnati nei primi 6' del periodo) mentre tiene alta l'attenzione in fase difensiva. Cernusco seppur senza mai mai segnare riesce a rimanere a galla (-12) fino al 16' prima di subire un importante break con tre centri in fila a rimbalzo d'attacco. Le sospensioni e la girandola di cambi non sortiscono alcun effetto nel senso che anche le giocate più facili (ed i tiri aperti) non riescono ed il fatto di non andare a segno toglie molte certezze agli atleti Libertas. Si chiude il tempino senza alcun punto e l'Arktè scappa fino al sorprendente +23 dell'intervallo lungo. Dopo la pausa negli spogliatoi i Bufali hanno una vera e propria metamorfosi: cambiano marcia in fase difensiva (tre recuperi consecutivi) e ritrovano presto la verve realizzativa (23p nel quarto) grazie ad una veloce tranisizione offensiva che riporta entuasiasmo tra le fila biancorosse. E' Mandelli (top scorer a 26p con un super 
10/13) a suonare la carica con anche un paio di cansestri davvero difficili. Il collettivo biancorosso dimezza il divario con una bella terza frazione che si chiude a -11 dopo una giocata da 3p di Conca. Nell'ultima parte del match è ancora la formazione di Cornaghi ad iniziare meglio ed al 32' il distacco è di sole 8 lunghezze dopo una tripla del play Cerea. A questo punto Legnano ha il merito di aumentare la fisicità e riprendersi le redini della partita con alcune (profiliche) situazioni in avvicinamento sia in entrata che con importanti secondi possessi. Varisco con un centro dalla media prova a tenere i suoi sulla decina di scarto ma Castoldi (9p) chiude i conti dall lunetta per il +13. Minuti conclusivi con poco da rimarcare se non il grande carattere della Libertas e la coralità altomilanese con ben dieci atleti autori almeno di due canestri ciascuno. Punteggio finale 51-64. Un plauso agli avversati che accedono alla finale con merito, per Cernusco prestazione di buon livello eccezion fatta per i secondi 10' dove l'attacco non è riuscito mai a pungere. Ora serve ricaricare le pile per l'ultimo impegno agonistico di questa (lunga e bella) stagione sportiva: sabato 2/6 ore 9.30 al PalaBorsani di Castellanza finale per il podio lombardo contro Robur et Fides Varese (sconfitta in volata nel derby in semifinale).
Forza Bufali !!



lunedì 28 maggio 2018

I Bufali Under16 parteciperanno al 10 Torneo Internazionale di basket giovanile Memorial Barbagli

Nel weekend 1-3 giugno i Bufali under 16 parteciperanno al 10 Torneo Internazionale di basket giovanile Memorial Barbagli che si terrà a Sansepolcro (AR).
Saranno impegnate 63 squadre in 8 diverse categorie, dagli aquilotti agli under 18.

La Libertas, che andrà al torneo in formazione rimaneggiata, è stata inserita nel girone con, fra le altre, Derthona che ha militato nel campionato U16Ecc del Piemonte; fra le altre contendenti al titolo U16 vi sarà Virtus Padova militante nel girone eccellenza del Veneto.

Sarà senz'altro una esperienza molto interessante che vedrà i nostri ragazzi giocare 5 partite in 3 giorni, confrontarsi con pari età del centro-nord della penisola e godere della proverbiale accoglienza che i padroni di casa sapranno riservare ad atleti e adulti.

Forza bufali!

I Bufali U16 si aggiudicano la prima edizione del Torneo Avis di Pioltello

Lo scorso 20 maggio i bufali U16 si sono aggiudicati la prima edizione del torneo Avis di Pioltello, torneo riservato alle categorie U14, U16 e U18 maschile e U18 femminile.

Dopo la prima partita in cui hanno largamente avuto la meglio contro Urania Reg, i Bufali U16 si impongono anche nella finale contro i padroni di casa del BKP che, a loro volta, avevano avuto ragione della Posal al termine di una partita molto equilibrata.

La finale è stata più combattuta del previsto e alla fine ha visto prevalere la Libertas con un divario oltre la doppia cifra grazie a un break nel finale.

E' stato un piacere cimentarsi in questa competizione e affrontare i tanti amici del BKP sul campo e intrattenersi con loro davanti a panini e patatine in un terzo tempo che è venuto naturale passare assieme.

Forza bufali!